La polemica

Trasporti, Fratelli d’Italia attacca: “Imbarazzante la riduzione del servizio festivo nelle valli”

"Scelta calata dall'alto, senza che Comuni e comunità montane venissero coinvolti nella ricerca di una soluzione al problema"

Dura presa di posizione degli esponenti provinciali di Fratelli d’Italia che, in una nota congiunta, attaccano senza mezze misure l’Agenzia dei trasporti di Bergamo per “la fortissima riduzione del servizio di trasporto pubblico nei festivi che riguarda le valli Imagna, Brembana, Seriana e di Scalve“.

A sollevare la questione sono Andrea Tremaglia, presidente provinciale FdI, e i presidenti dei circoli locali delle valli Brembana, Seriana e Imagna, Demis Todeschini, Michele Schiavi e Angelo Quarenghi. 

A essere penalizzati, evidenziano, sono “quei territori montani che già sono penalizzati da anni di tagli al Trasporto Pubblico Locale. Una scelta che non può trovare giustificazione nella pandemia e che è stata calata dall’alto: Comuni e comunità montane non sono stati coinvolti nella ricerca di una soluzione al problema, salvo poi trovarsi a dover rispondere ai propri cittadini degli inevitabili disagi arrecati. Che non riguardano solo la mobilità dei residenti, ma anche l’attrattività turistica”.

Poi l’affondo: “Si tratta di una decisione assunta con imbarazzante leggerezza dall’Agenzia dei trasporti di Bergamo e senza alcun intervento della Provincia, che si è chiusa in un sostanziale silenzio di fronte all’ennesimo schiaffo in faccia ai territori di montagna. I cui cittadini e operatori turistici non soggetti di serie B, sacrificabili alla prima difficoltà di organizzazione del servizio. Si tratta di una situazione paradossale, un unicum che dimostra preoccupanti carenze organizzative e politiche che Fratelli d’Italia non può che denunciare a tutela dei cittadini delle nostre valli”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Arriva Italia
Botta e risposta
Taglio delle corse festive, i sindacati: “Cattive condizioni lavorative”. Arriva: “Carenze strutturali”
Arriva Italia
Disagi
Autisti in quarantena o senza green pass: Arriva sospende alcune corse festive
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI