Quantcast
Parrucchieri, barbieri ed estetisti: da oggi obbligatorio il Green Pass - BergamoNews
Le novità

Parrucchieri, barbieri ed estetisti: da oggi obbligatorio il Green Pass

Resta valida la possibilità di ottenerlo con tampone molecolare o antigenico: scatta l'obbligatorietà anche per accedere alle carceri

Entra in vigore giovedì 20 gennaio l’estensione dell’obbligo di Green Pass per accedere ad alcuni luoghi pubblici, in particolari quelli dedicati ai servizi alla persona: parrucchieri ed estetisti richiederanno la certificazione verde, base o rinforzata, per poterne usufruire.

Sarà dunque possibile esibire anche un certificato ottenuto in seguito a test negativo: eseguito nelle 72 precedenti in caso di molecolare, 48 se la scelta ricade sull’antigenico.

Per chi possiede il Super Green Pass, ottenuto post guarigione o da vaccino, non cambia nulla.

Obbligo di Green Pass, da giovedì 20, anche per le visite nelle carceri, per adulti e per minori: le regole sono le stesse, con la possibilità di accedere con tampone negativo.

Altre novità sono attese per l’1 febbraio, quando la certificazione verde servirà anche per accedere a banche, poste e in quasi tutti gli esercizi commerciali: resterebbero escluse alcune attività considerate essenziali, come supermercati, negozi di alimentari, mercati rionali, farmacie, parafarmacie, ottici, chioschi dei giornali e benzinai. 

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
green pass ristorante Getty
Dall'ottico all'edicola
In quali negozi senza Green pass dal 1° febbraio? Si allunga la lista
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI