Quantcast
Il casello di Ponte Oglio è un caso: chiuso da mesi, petizione online per la riapertura - BergamoNews
La richiesta

Il casello di Ponte Oglio è un caso: chiuso da mesi, petizione online per la riapertura

In base alle comunicazioni di società Autostrade sono in corso indagini approfondite sul viadotto dello svincolo per chi proviene da Brescia, ma residenti e lavoratori della zona industriale adiacente non vedono progressi e stanno perdendo la pazienza

Castelli Calepio. Residenti di Castelli Calepio e lavoratori della vivace zona industriale limitrofa vivono un disagio quotidiano ormai dalla primavera scorsa: la chiusura del casello della A4 di Ponte Oglio per chi proviene da Brescia.

A luglio società Autostrade aveva disposto urgenti lavori di manutenzione sul ponte che sovrasta il fiume Oglio e che interessavano in particolare lo svincolo di uscita sulla carreggiata in direzione Milano: tecnici e personale specializzato avevano condotto indagini approfondite sul viadotto della stazione di Ponte Oglio, propedeutiche alla definizione di un progetto di ammodernamento che prevedesse l’adeguamento ai nuovi standard previsti dalle più recenti linee guida ministeriale, oltre che il prolungamento della vita utile dell’infrastruttura.

A fine settembre la stessa società Autostrade aveva comunicato che l’uscita Ponte Oglio sarebbe rimasta chiusa fino al 31 dicembre in modalità continuativa per la sola provenienza da Brescia, con uscite consigliate a Palazzolo o Grumello/Telgate.

Ma proprio alla fine dell’anno, con una comunicazione identica, il gestore autostradale aveva rinnovato l’avviso, posticipando la riapertura alla fine della primavera 2022.

Una situazione che costringe chi rientra a casa o si reca al lavoro a prendere i due svincoli consigliati in precedenza che, pur non essendo distanti, costringono comunque gli automobilisti a una gincana spesso congestionata dal traffico.

Dopo mesi e mesi di lamentele rimaste tra le mura domestiche o nelle chiacchiere tra amici e colleghi, da un paio di giorni il caso “casello di Ponte Oglio” è diventato anche una petizione online, lanciata sulla piattaforma specializzata Change.org, che ha già superato le 500 sottoscrizioni. 

“Il casello di Ponte Oglio è chiuso in uscita da Venezia da maggio 2021, creando molti disagi ai comuni limitrofi al casello – si legge nel testo – Attualmente sembra che il casello sarà riaperto a giugno 2022, ma dalla chiusura ad oggi non è stato fatto nessun lavoro per sistemare il ponte in questione. Chiediamo di essere ascoltati e di riaprire il casello il prima possibile, per evitare continue perdite di tempo e disagi spiacevoli per tutti. Molte sono le persone che devono allungare il tragitto per andare al lavoro, aumentando così il tempo necessario e l’inquinamento ambientale”.

 

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI