Quantcast
Dopo le dimissioni Cremaschi replica a Ribolla: "Macché amministrazione sfaldata, anzi..." - BergamoNews
Consiglio comunale

Dopo le dimissioni Cremaschi replica a Ribolla: “Macché amministrazione sfaldata, anzi…”

Il duro attacco dell'ex consigliere al leghista: "Non stupisce che si lanci famelico sulla scelta di Ambiente, Partecipazione e Futuro di avvicendare il suo rappresentante in consiglio. La povertà della sua opposizione ha bisogno di nutrimento per giustificare la sua esistenza"

Bergamo. “Non stupisce che Alberto Ribolla si lanci famelico sulla scelta di Ambiente, Partecipazione e Futuro di avvicendare il suo rappresentante in Consiglio comunale. La povertà, accompagnata spesso da inutile aggressività, della sua opposizione ha bisogno di nutrimento per giustificare la propria esistenza”.

L’ormai ex consigliere Roberto Cremaschi replica (duramente) alla presa di posizione del leghista che aveva parlato di “Amministrazione Gori sfaldata” dopo le sue dimissioni. “Non mi dispiace affatto deluderlo – continua Cremaschi -. Macché sfaldamento, anzi: stimolo e spinta a essere più compatti, motivati e coerenti. A fare sempre più squadra. APF, in un confronto cordiale e chiaro con il sindaco, ha confermato la propria permanenza in maggioranza, sottolineando di non essere pentita della scelta fatta nel 2019, senza nascondere da un lato temi critici noti a tutti, a partire dal sindaco, e dall’altro la richiesta di un maggior coinvolgimento nelle scelte, con tempi e modalità adeguate”.

Sempre su Ribolla, Cremaschi aggiunge: “Da sei suoi colleghi nei banchi dell’opposizione mi sono arrivate parole di stima, ma non è rimescolando nel fango che darà più forza alle sue opinioni: le due candidate che non hanno accettato la nomina hanno validissimi motivi di lavoro e di famiglia (tre bambini l’una, due l’altra) che rendono difficile assumersi l’impegno gravoso del consigliere”.

Le dimissioni di Roberto Cremaschi, “a cui sono seguite le rinunce della seconda e della terza in lista” suggerisce che “il problema pare più profondo di quanto si dica – aveva osservato Ribolla in una nota -. Ciò denota il profondo malumore della maggioranza che governa la città. Malumore esplicitato direttamente da una componente politica, quella di sinistra e ambientalista”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Ribolla
Consiglio comunale
Ribolla (Lega): “Le dimissioni di Cremaschi segnale di una maggioranza Gori sfaldata”
cremaschi
Ambiente partecipazione futuro
Sinistra in Consiglio a Bergamo: staffetta tra Roberto Cremaschi e Monica Corbani
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI