Quantcast
Pinguini Tattici Nucleari, tour rinviato: "Siamo allo stremo, ma teniamo duro" - BergamoNews
La band bergamasca

Pinguini Tattici Nucleari, tour rinviato: “Siamo allo stremo, ma teniamo duro”

"Stare per due anni senza fare la cosa per cui siamo nati ci fa sentire segati in due, oltre che vuoti. Riprogrammare 14 date nei palazzetti è un’impresa difficile"

“Ci ritroviamo a dovervi dare la notizia che d’altra parte stavate presagendo: purtroppo neanche questa volta riusciremo a suonare. Dobbiamo rispostare tutto”.

I bergamaschi Pinguini Tattici Nucleari sui social parlano ai propri fan. “Siamo allo stremo sia psicologico che professionale, ma nuovamente ci viene chiesto di tenere duro – scrivono sui social i membri della band, alle prese con l’emergenza Covid-19 -. Cercate solo di capire che stare per due anni senza fare la cosa per cui siamo nati ci fa sentire segati in due, oltre che vuoti. Riprogrammare 14 date nei palazzetti è un’impresa difficile, anche perché tutti gli artisti italiani e non sono nella stessa situazione, speriamo lo possiate capire. A breve vi aggiorneremo su altre questioni inerenti lo spostamento del tour, come i giorni delle nuove date e altre cose importanti. Vi chiediamo solo un po’ di ulteriore attesa, fino a che non riusciremo a sistemare queste questioni. Un abbraccio. Grazie per il supporto”.

Solo pochi giorni fa il cantante Riccardo Zanotti, sempre via social, aveva fatto sapere di avere contratto il virus. “Ebbene anche io sono tra i tanti che hanno passato le feste col Covid. È stata dura stare rinchiusi in casa, ma un bel libro di Harari e una maratona di Harry Potter hanno alleviato la pena”. La speranza, per il musicista, è quella tornare quest’anno sul palco.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI