Quantcast
Fino a Treviglio le indagini per le molestie in Duomo, ora ci sono 2 fermi - BergamoNews
La svolta

Fino a Treviglio le indagini per le molestie in Duomo, ora ci sono 2 fermi video

Si tratta di due giovani di 21 e 18 anni che avrebbero compiuto "pesanti violenze sessuali quasi complete accompagnate da rapine di cellulari e borsette", secondo il procuratore milanese facente funzione Riccardo Targetti

Milano. Ci sono due fermi nell’indagine coordinata dalla Procura di Milano e condotta dalla Squadra mobile sulle aggressioni e molestie avvenute la notte di Capodanno a Milano nei confronti di almeno nove ragazze.

Si tratta di due giovani di 21 e 18 anni che avrebbero compiuto “pesanti violenze sessuali quasi complete accompagnate da rapine di cellulari e borsette”, secondo il procuratore milanese facente funzione Riccardo Targetti. Uno è stato fermato a Milano e uno a Torino e sono entrambi italiani di seconda generazione.

Il pm ha anche parlato di “gravità” degli indizi raccolti, basati sull’esito “delle perquisizioni e sulle indagini preliminari” sui video e le immagini delle violenze, sulle “chat”, il tutto “corroborato dalle audizioni delle vittime”. I provvedimenti sono stati eseguiti anche per un “consistente e concreto pericolo di fuga”.

I due, infatti, stavano scappando e non sono stati ritracciati martedì durante le perquisizioni, arrivate fino a Treviglio, dove abita uno degli indagati: un 20enne incensurato, egiziano di seconda generazione (ossia nato in Italia da genitori stranieri). Nell’appartamento in cui abita con mamma e papà, gli agenti hanno trovato e sequestrato indumenti che potrebbero essere quelli indossati durante le violenze, oltre a telefoni che sarebbero stati utilizzati per comunicare con i complici e per scambiarsi i video delle aggressioni.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico gennaio 2022
L'inchiesta milanese
Abusi su 9 ragazze a Capodanno in piazza Duomo: 12 indagati, uno abita a Treviglio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI