Quantcast
Incidente sul lavoro: schiacciato da una benna muore operaio di Parzanica - BergamoNews
A novate milanese

Incidente sul lavoro: schiacciato da una benna muore operaio di Parzanica

La vittima è Luigi Rinaldi

Parzanica.  Un grave incidente sul lavoro è costato la vita a un operaio bergamasco di 63 anni nel pomeriggio di lunedì a Novate Milanese.

La vittima, la prima in Lombardia per infortunio lavorativo, è Luigi Rinaldi di Parzanica che lavorava per la Pavimental spa.

È morto in ospedale, al Niguarda, dove era stato portato dopo che una benna, staccatasi da un escavatore, l’aveva colpito alla testa.

È accaduto verso le 14.45 in un cantiere allestito in via Di Vittorio.

Le condizioni di Luigi Rinaldi sono apparse subito molto gravi. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto l’hanno trovato in arresto cardio circolatorio, frutto soprattutto di un importante trauma cranico.

L’operaio è stato sottoposto alle primissime cure e, successivamente, trasportato nel nosocomio milanese mentre le manovre per tentare di rianimarlo erano ancora in corso.

È stato portato in ospedale anche un collega di 64 anni, rimasto vittima di un malore, probabilmente dopo aver assistito all’incidente.

Sul posto si sono precipitate due ambulanze, un’automedica, i vigili del fuoco e vigili urbani di Novate, che si sono occupati dei primi rilievi.

Luigi Rinaldi lascia un figlio diciottenne. La notizia della sua morte è giunta a tarda sera a Parzanica: grande dolore nella comunità del Sebino.

 

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI