Quantcast
Gatto trafitto da una freccia ad Albano: Napo sta meglio - BergamoNews
All'epifania

Gatto trafitto da una freccia ad Albano: Napo sta meglio

L'animale è in via di ripresa anche se porta ancora sul suo corpicino i segni di questo brutto episodio che difficilmente dimenticherà 

Albano Sant’Alessandro. Non è ancora fuori pericolo ma sta molto meglio Napo, il gatto che era in fin di vita dopo essere stato trafitto da una freccia nei giorni scorsi ad Albano Sant’Alessandro.

L’episodio si è verificato nel pomeriggio dell’Epifania nella zona di via Manzoni. L’animale, di 8 anni, era uscito come suo solito per un giretto ma aveva fatto subito ritorno a casa, spaventatissimo e con una freccia lunga un metro ancora infilzata in corpo, che gli aveva forato un polmone.

Inizialmente la sua proprietaria, Emanuela S., aveva pensato a un gesto volontario e aveva lanciato un appello tramite i Social per avvisare gli altri gattari del paese e allo stesso tempo cercare di scovare il responsabile.

Ma poco dopo la scoperta. Un uomo le ha suonato il citofono di casa, tremendamente dispiaciuto, per scusarsi e spiegare che si era trattato di un incidente: il gatto è stato colpito per errore, forse a causa dell’erba alta che lo nascondeva, durante una gara di tiro con l’arco.

A dispetto della situazione iniziale, grazie anche alle cure del suo veterinario, ora Napo sta meglio ed è in via di ripresa, anche se porta ancora sul suo corpicino i segni di questo brutto episodio che difficilmente dimenticherà.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI