Quantcast
Clima a Bergamo: 2021 in linea con gli ultimi decenni, ma quel febbraio di oltre 2° più caldo... - BergamoNews
L'analisi

Clima a Bergamo: 2021 in linea con gli ultimi decenni, ma quel febbraio di oltre 2° più caldo…

Il secondo mese dell'anno è stato tuttavia anticipato da un freddo Gennaio (temperatura più bassa dell’anno registrata -4°) e seguito da una Primavera fresca, soprattutto in Aprile e Maggio (quasi 2° sotto media)

Il 2022 è appena arrivato, con la speranza che porti notizie migliori del 2020 e pure del 2021, dal punto di vista climatico un anno in linea con le medie degli ultimi decenni, anche se con alcune anomalie mensili importanti.

Le temperature proposte nell’articolo sono state registrate dalla stazione meteo di Bergamo Orio al Serio e sono facilmente consultabili sul web. Prima di trattare il 2021 è però necessario considerare come punto di partenza le temperature medie degli ultimi decenni.

Come riportato nella tabella qui sotto, le temperature medie negli ultimi 40 anni sono aumentate mediamente di 0,6° per ogni mese, a riprova del fatto che stiamo vivendo in una fase di riscaldamento (peraltro, se si considerano le medie precedenti agli anni ’60, l’aumento delle temperature dovrebbe essere intorno agli 1,5°).

 

Temperature Bg 3

 

Analizzando i dati riportati nel grafico si scopre che la temperatura media annua è stata di 13,4°: sotto media rispetto alle medie trentennali 1991-2021, ma sopra media rispetto a quelle 1981-2011. Potremmo quindi definirla in linea per il periodo.

 

temperature Bg 1

 

Confrontando la tabella e il diagramma cartesiano si possono notare alcune anomalie termiche. Il mese decisamente con maggior sopra media è stato febbraio che è stato di oltre 2° più caldo (2° sono un’enormità) delle medie. Febbraio che però è stato prima anticipato da un freddo Gennaio (temperatura più bassa dell’anno registrata -4°) e poi seguito da una Primavera fresca soprattutto in Aprile e Maggio (quasi 2° sotto media).

L’estate è iniziata calda Giugno, ma fortunatamente non è stata estrema come temperature (c’è stata una fase intorno a Ferragosto dove si è raggiunta la temperatura massima registrata di 34°. Le temperature devono essere sempre registrate da strumenti idonei, quindi non fidatevi mai di stazioni improvvisate esposte al sole che sono in grado di segnare anche oltre 40°).

I mesi finali dell’anno sono stati tutti sotto media rispetto alla serie 1991-2020 con variazioni più o meno accentuate.

Per concludere, la breve analisi climatica del 2021 bisogna rapportare l’anno appena trascorso con quelli precedenti per cercare di carpire se vi sia in atto un trend climatico o meno.

 

temperature Bg 2

 

Come si evince dall’ultimo grafico, dal 1980 ad oggi la temperatura media annuale si è alzata notevolmente, ma fortunatamente la curva sembrerebbe non aver preso la tendenza folle all’aumento dei primi anni 2000.

Gli ultimi anni non sono stati così mostruosi in bergamasca, a differenza di territori a noi vicini che hanno avuto ancora un aumento (per esempio l’area di pianura del torinese che sebbene più fredda della nostra e a distanza relativamente vicina si sta scaldando di più).

La speranza è che gli anni a seguire non tocchino vette di calore mai raggiunte e che le temperature possano per quanto possibile stabilizzarsi.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
precipitazioni 2021
L'analisi
Precipitazioni: il 2021 sottomedia, anche se non da record, in Bergamasca
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI