Quantcast
Ospedali: sospese le visite dei parenti a Seriate, lunedì anche a Bergamo - BergamoNews
Crescono i ricoveri

Ospedali: sospese le visite dei parenti a Seriate, lunedì anche a Bergamo

Un vertice fra tutti i responsabili dei pronto soccorso lombardi si è tenuto nel pomeriggio di mercoledì per capire come muoversi nei prossimi di giorni, di fronte a una pressione crescente

Troppi ricoveri per Covid: per evitare contagi ulteriori gli ospedali bergamaschi iniziano a sospendere le visite dei parenti. Sospensioni già avviate nelle strutture dell’azienda sanitaria Bergamo Est, quella che fa capo al Bolognini di Seriate, e agli Iob di Ponte San Pietro, pronte a partire, lunedì 10 gennaio, anche al Papa Giovanni di Bergamo.

Nell’ospedale cittadino continuano a crescere i pazienti per Covid: e hanno toccato quota 106 (rispetto ai 93 di martedì). Anche se sono pressoché stabili i ricoverati nel reparto di terapia intensiva. La situazione ha imposto di aumentare di 8 unità  i posti letto: venerdì se ne avranno 44 alla Torre 2; 44 già ce ne sono alle malattie infettive.

Anche per la centrale di Areu, l’Agenzia regionale lombarda per le emergenze, questi sono giorni di grandissimo lavoro. “C’è stato un incremento graduale di richieste di intervento per casi respiratori e infettivi, riconducibili in molti casi al Covid – spiegano i coordinatori dell’agenzia – . È un aumento più graduale rispetto alle altre ondate, ma la situazione è sicuramente intensa e si teme in aggravamento”.

Di fronte a una pressione crescente di persone con sintomi che si presentano negli ospedali per farsi controllare si è tenuto nel pomeriggio di mercoledì un vertice fra tutti i responsabili dei pronto soccorso lombardi.

Tutti gli ospedali lombardi segnalano che in otto casi su dieci i ricoverati sono persone non vaccinate o con due dosi del vaccino fatte più di sei mesi fa.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI