Quantcast
Fondi Pnrr, la Lega: "Treviglio, Dalmine e Seriate penalizzati, serve una seconda chance" - BergamoNews
Rigenerazione urbana

Fondi Pnrr, la Lega: “Treviglio, Dalmine e Seriate penalizzati, serve una seconda chance”

Non piace ai parlamentari bergamaschi della Lega l'esclusione dei tre Comuni dal bando per riqualificare il territorio

Se Bergamo ha ottenuto venti milioni di fondi del Pnrr per la “rigenerazione urbana”, il bando dedicato ai comuni con più di 15mila abitanti, Treviglio, Dalmine e Seriate, che avevano presentato progetti per 22 milioni di euro per riqualificare i loro territori ne sono stati esclusi. Una decisione che non piace ai parlamentari bergamaschi della Lega.

Rebecca Frassini (membro della commissione Bilancio alla Camera), Roberto Calderoli, Cristian Invernizzi, Tony Iwobi, Daniele Belotti, Simona Pergreffi, Alberto Ribolla e Daisy Pirovano intervengono polemici con una voce sola: “Penalizzato il nord con progetti di opere rilevanti, ammessi al finanziamento e poi spariti dalla graduatoria”.

E dicono: “I Comuni esclusi dalla graduatoria della misura di rigenerazione urbana hanno diritto a una seconda chance”.

“Nella Bergamasca – proseguono – ci sono Amministrazioni che si sono viste escludere progetti considerati ammissibili per il finanziamento. È il caso di Treviglio, sollevato dallo stesso sindaco, che si è visto escludere ben due progetti per un totale di 5 milioni di euro. La Lega ritiene necessario che il Governo integri le risorse disponibili con l’obiettivo di finanziare tutti i progetti ammissibili. Si tratta di opere rilevanti per lo sviluppo di interi territori, recuperi importanti, un investimento che indicherebbe alle comunità locali anche una strada per uscire dalle secche della crisi provocata dal perdurare della pandemia sanitaria”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Gori pedala
Gori: "ottimo"
PNRR: 20 milioni in arrivo per la città di Bergamo dal bando Rigenerazione urbana
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI