Quantcast
Dall'Hallelujah di Cohen a Handel: i Piccoli Musici salutano le feste al Sociale - BergamoNews
Il 6 gennaio

Dall’Hallelujah di Cohen a Handel: i Piccoli Musici salutano le feste al Sociale

Per un pomeriggio nel segno della gioia che possa unire più generazioni

Bergamo. La Fondazione Teatro Donizetti saluta le feste natalizie, giovedì 6 gennaio alle ore 15.30 al Teatro Sociale, con le voci bianche dei Piccoli Musici diretti da Mario Mora, interpreti di un repertorio fra i più amati dal pubblico: accanto ad alcune pagine immortali che animano il periodo natalizio nei paesi di tutto il mondo – per esempio Holy Night Silent Night di Ruth Elaine Schran o Hallelujah di Leonard Cohen – si ascolteranno pagine più ricercate come Lascia ch’io pianga di Georg Friedrich Handel o brani pop, tradizionali o tratti da colonne sonore celebri, per un pomeriggio nel segno della gioia che possa unire più generazioni.

In particolare nella prima parte saranno eseguiti alcuni canti ispirati al ricordo, alla memoria, che fanno pensare anche alle sofferenze vissute in tutto il mondo in questi due anni e alle oppressioni che tanti popoli subiscono ancora oggi. I testi poetici di queste canzoni ispirano tenerezza, consolazione e speranza. Sono parole piene di vita che incantano, emozionano e fanno vibrare le corde del cuore.

La luce e la gioia che animano il Natale si riverberano nell’atmosfera quotidiana del periodo di festa anche attraverso la musica e le melodie corali della tradizione. Le feste natalizie da sempre sono occasione di condivisione e celebrazione nel segno della voce e del canto. E il coro di voci bianche è un tramite privilegiato per pagine sublimi appartenenti al repertorio vocale che va dal Medioevo ai giorni nostri. In tal senso s’impone per prestigio la presenza dei Piccoli Musici di Casazza, ensemble di esperienza più che trentennale che ha visto avvicendarsi fra le sue fila – con la direzione del fondatore Mario Mora – centinaia di bambini talentuosi e meticolosamente istruiti alla civiltà del cantare insieme oltre che della musica, che vantano nel loro curriculum non solo i primi premi in prestigiosi concorsi internazionali di canto corale ma anche la presenza in festival italiani ed europei di rilievo (i festival di Ambronay e di Montreux, la Sagra Musicale Umbra, il festival MITO e molti altri) nonché numerosi allestimenti operistici di repertorio dal Barocco al Novecento confluiti nella loro ampia e qualificata discografia (Sony, Decca, Stradivarius e altre etichette). Il Coro I Piccoli Musici – che nel 2008 ha ricevuto “Guidoneum Award” alla carriera dalla Fondazione Guido d’Arezzo – è Ambasciatore Culturale dell’Europa per la Federazione dei Cori dell’Unione.

Ad accompagnare “I Piccoli Musici” sul palcoscenico del Teatro Sociale un gruppo di giovani musicisti composto da: Denise Isonni Pianoforte – Luigi Panzeri Organo – Beatrice Cattaneo Clarinetto – Martina Mazzucchetti Flauto – Michele Lancellotti Chitarra – Ferdinando Mottinelli Fisarmonica – Stefano Bertoli Percussioni – Silvia Tommei voce recitante.

Georg Friedrich Handel Lascia ch’io pianga
Hatikvah (Inno Israeliano)*
Josef Hadar Boyavo*
Andrew Lloyd Webber Memory
Francesco Guccini Auschwitz*
Andrè van der Merwe Ukuthula
Ilse Weber Wiegala*
Leib Rosenthal Mir Lebn Ejbig*
Nicola Piovani- Roberto Benigni Sorridi amore e vai (da “La vita è bella”)**
Elie Botbol GamGam*
Leonard Cohen Hallelujah
Becki Slagle Mayo All on a Silent Night
Ruth Elaine Schram Holy Night Silent Night
Dan Forrest The first Noel – O come, all ye faithful
Melodie tradizionali natalizie da tutto il mondo
*Elaborazione di Mauro Zuccante
**Elaborazione Ferdinando Mottinelli

Denise Isonni pianoforte
Luigi Panzeri organo
Beatrice Cattaneo clarinetto
Martina Mazzucchetti flauto
Michele Lancellotti chitarra
Ferdinando Mottinelli fisarmonica
Stefano Bertoli percussioni
Silvia Tommei voce recitante

Coro di Voci Bianche “I Piccoli Musici”
Direttore Mario Mora

Biglietteria
Piazza Cavour, 15 – Bergamo
T. 035 4160601/602/603;
martedì-sabato, ore 13-20

Costo dei biglietti: da 15 a 20 euro

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI