Quantcast
Battaglie storiche in miniatura a San Simone, mostra e appassionanti lezioni di Alessandro Bana - BergamoNews
L'evento

Battaglie storiche in miniatura a San Simone, mostra e appassionanti lezioni di Alessandro Bana

Fino al 6 gennaio l'evento per conoscere la storia antica che ha interessato anche le nostre Valli

Valleve. Piccoli diorami storici, con miniature di soldati dipinte a mano e coinvolgenti lezioni supportate da plastici per calarsi negli scenari di guerra medievali.

Fino al 6 gennaio a Valleve è stata allestita una mostra dedicata dal titolo “Armate in miniatura a San Simone”.

È una trovata di Alessandro Bana, un giovane di Lenna appassionato di storia che, attraverso questo evento, vuole stimolare la coscienza storica tra i Brembani e i turisti. Nelle nostre Valli infatti sono presenti tracce considerevoli di culture antiche, come quella dei celti, ma sono poco conosciute e valorizzate.

Alessandro partecipa da anni a festival storici in tutta Italia, con rievocazioni in costume, approfondimenti e battaglie in miniatura e ha notato che numerosi appassionati si spostano per partecipare a questo tipo di eventi. Così ha pensato di realizzare questa mostra, in collaborazione con le associazioni di rievocazione Legio VI Ferrata e Klo Svate Natten, con l’obiettivo di stimolare non solo l’interesse dei residenti della Valle, ma anche quello di persone che vengono da fuori provincia, creando così un indotto economico che andrebbe a beneficio di tutta la comunità locale.

mostra storica

La mostra si terrà al chiuso, in località San Simone, e sarà aperta a tutti i possessori di green pass, con entrate contingentate e rispetto delle distanze. Sono previste una serie di didattiche, brevi lezioni di massimo 40 minuti, con soggetti storici supportati da plastici in scala che ripropongono eventi importanti della storia, come ad esempio la battaglia di Teutoburgo, che si svolse nell’anno 9 tra l’esercito romano guidato da Publio Quintilio Varo e una coalizione di tribù germaniche comandate da Arminio, ufficiale delle truppe ausiliarie di Varo, ma segretamente anche capo dei Cherusci e si risolse in una delle più gravi disfatte subite dai Romani.

L’evento sarà rivolto a famiglie, coppie, amici, appassionati di storia e della montagna e a tutti coloro che amano la Valle Brembana.

mostra storica
Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI