Quantcast
Smarrito da tre giorni, il pappagallo Samba torna a casa a Natale - BergamoNews
La storia

Smarrito da tre giorni, il pappagallo Samba torna a casa a Natale

Aveva volato da Bonate Sotto a Dalmine: recuperato da un cittadino che lo ha consegnato al legittimo proprietario la mattina di Santo Stefano

Dalmine. È una storia dal sapore natalizio quella che ha fatto conoscere Vincenzo e Michael, che vivono rispettivamente a Dalmine e Bonate Sotto.

A legarli Samba, un pappagallo Ara Ararauna che da tre giorni si era smarrito dopo un volo libero: una volta letto sui social che il volatile, di grosse dimensioni, era stato avvistato appollaiato su un albero non lontano da casa, Vincenzo si è recato sul posto nel giorno di Natale.

Avendo una certa dimestichezza con i pappagalli, è riuscito ad attirarlo e farlo planare sul proprio braccio, portandolo a casa e iniziando subito la caccia al proprietario.

Michael, appunto, rintracciato in tarda serata e felicissimo di poter riabbracciare il suo Samba: domenica mattina si è presentato con i documenti cites corrispondenti ai dati presenti sull’anello ed ha ricevuto, con qualche ora di ritardo, il miglior regalo di Natale.

 

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI