• Abbonati
Informazione Pubblicitaria

Centro Salesiano DON BOSCO

Salesiani

Il Dono della Luce… ha già illuminato la Terra!

"“Veniva nel mondo la Luce vera, quella che illumina ogni uomo” (Gv 1,9)

In una Notte, quando tutto si ferma, quando spegniamo il telefonino e apriamo il cuore, ci è rivelato il segreto che può tenere viva la nostra fiducia nella vita, la nostra speranza e la nostra forza di amare. Il segreto è che questo mondo, la nostra povera umanità, le nostre famiglie con le loro difficoltà, sono il luogo in cui la Luce di Dio viene.

Questo dono di Luce ci viene fatto non a parole, ma con il gesto di una suprema consegna dell’amore umile e totale del Figlio di Dio, fatto uomo per noi: è Gesù in persona, la Luce!

Il dono della Luce è il Natale di Gesù che ha illuminato la Terra!

La Luce di Gesù non è solo per i bravi ragazzi che se lo meritano, non solo per i devoti che già possiedono Dio, ma anche per i perdenti senza giustificazione, per gli sconfitti della storia, per i miseri e gli umiliati, per i peccatori. Che notizia straordinaria! Se vi dicessi che la Luce viene a premiare i buoni, che buona notizia sarebbe? Che novità sarebbe? Da quella Benedetta Notte la Luce di Dio scardina i nostri luoghi comuni, anche quelli religiosi. La Luce viene proprio per chi disperatamente ne ha desiderio e la invoca, perché senza la Luce c’è il buio; senza la Luce c’è la paura; senza la Luce c’è l’angoscia. Senza questo Dono di Luce c’è solo la desolante tristezza.

Ma questa Luce non viene anzitutto a risolvere i problemi sanitari o quelli economici, le soluzioni tecniche devono essere trovate dagli scienziati competenti e dai politici responsabili; la Luce di Gesù viene per portare la salvezza a tutti gli uomini. Salvezza dalla disperazione, dall’egoismo, dal non-senso. Dal disorientamento che nasce nel non vedere il senso delle cose, dall’avere davanti agli occhi l’inevitabilità della morte e nessuna speranza oltre. Salvezza dalla paura che ci porta a diventare cattivi. Gesù che nasce è la Luce di una speranza, che nonostante tutto, si è già impiantata nel cuore della terra e ha in pugno la vittoria finale.

Il Natale è una Luce di Gioia, perché ci ricorda l’abbondanza che ci circonda e di cui molto spesso non ci accorgiamo o diamo per scontata: impariamo ad allenare il muscolo della gratitudine per quello che abbiamo e così saremo circondati dalla felicità.

Il Natale è una Luce di Condivisione che non può essere solo intesa come scambio di regali e di auguri, ma soprattutto come piacere di stare insieme e dedicare più tempo alle persone che amiamo o che hanno bisogno: impariamo ad allenare il muscolo della solidarietà e così saremo circondati dalla felicità.

Il Natale è una Luce di Rinascita perché iniziare una nuova fase della vita è sempre possibile con l’impegno e la competenza: impariamo ad allenare il muscolo del coraggio e della cultura e così saremo circondati dalla felicità.

Il Natale di Gesù è Luce che ha già illuminato la Terra e rende ciascuno di noi luce in tanti modi nei luoghi in cui viviamo, lavoriamo e amiamo.

L’augurio di questo Natale sia che la luce del Signore possa renderci capaci di incoraggiarci a vicenda, di scambiarci l’annuncio di salvezza e di poter condividere il dono della carità che è l’unico amore che può rendere davvero luminosa la nostra vita.

Che il Natale di Gesù sia per tutti un abbondante Dono della Luce che ha già illuminato la Terra.

Aff.mo in don Bosco
don Massimo Massironi

IL VIDEO

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI