Quantcast
Fondazione Comunità Bergamasca, oltre 100mila euro per minori e anziani. E si può donare online - BergamoNews
Le iniziative

Fondazione Comunità Bergamasca, oltre 100mila euro per minori e anziani. E si può donare online

I bandi con raccolta del 2021 moltiplicano il dono: circa 200mila euro, 50mila euro in più rispetto alla cifra obiettivo. Al via le donazioni sul sito web della Fondazione, il presidente Ranica: “Una spinta nuova alla solidarietà”

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione della Comunità Bergamasca ha deliberato gli esiti degli ultimi due bandi territoriali 2021 relativi rispettivamente ad interventi di contrasto alla fragilità e al disagio minorile e ad azioni per il miglioramento dei servizi nelle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA), per un finanziamento complessivo di 102.688,4 euro per 19 progetti, anche con la collaborazione di Fondazione Cariplo. Le erogazioni interessano l’area dei minori (53.396 euro) e quella della terza età (49.292,4 euro).

I beneficiari sono enti del Terzo settore e organizzazioni senza scopo di lucro della provincia di Bergamo, che hanno presentato progetti realizzabili anche in presenza delle normative di contenimento della pandemia da Covid-19. Veniamo ora ai singoli bandi.

BANDO N. 10 – FRAGILITÀ E DISAGIO MINORILE (budget 53.396 euro)

Il bando è rivolto a progetti che intendono prevenire la dispersione scolastica, le forme di bullismo, l’emarginazione e, più in generale, favorire il benessere di adolescenti e preadolescenti in condizione di difficoltà. Sono state premiate con il contributo di Fondazione le azioni che prevedono il coinvolgimento e l’attivazione dei NEET (l’acronimo inglese che indica i giovani che non studiano e che non stanno cercando lavoro), la creazione di spazi di ascolto e di aggregazione, iniziative di sostegno allo studio e doposcuola, percorsi di orientamento al mondo del lavoro, laboratori gratuiti per promuovere il benessere socio-emotivo, tirocini di inclusione sociale nel mondo dello sport.

Per poter finanziare i 12 progetti selezionati, Fondazione e i due partner strategici F.A.CE.S – Fondazione Azzanelli Cedrelli Celati e per la Salute dei Fanciulli e FIEB – Fondazione Istituti Educativi di Bergamo hanno incrementato di 3 mila euro le risorse disponibili per sottolineare l’attenzione condivisa, riservata alle problematiche dei più giovani.

“Siamo molto soddisfatti degli esiti della collaborazione ormai pluriennale tra le nostre Fondazioni in più settori ed in particolare in questo bando che vede al centro il disagio minorile – evidenzia Dario Zoppetti, Presidente F.A.CE.S. – Fondazione Azzanelli Cedrelli Celati e per la Salute dei Fanciulli -. Nella nostra origine come Fondazione, la componente dell’assistenza ai minori derivata dall’Opera Bergamasca per la Salute del Fanciullo, una delle tre ex IPAB nostre originanti, riveste infatti un ruolo prevalente. Il successo, inoltre, delle iniziative sino ad ora comunemente finanziate, ci induce ad un sempre maggiore impegno condiviso nella direzione del sostegno alle fragilità rese ancora più drammatiche dalla pandemia in atto.”

Sulla stessa lunghezza d’onda Luigi Sorzi, Presidente FIEB – Fondazione Istituti Educativi di Bergamo: “I progetti premiati dimostrano che le reti territoriali sono pronte a mettersi in gioco per rispondere ai bisogni fotografati dal bando e sono in grado di mettere in campo soluzioni oggettive e praticabili. I destinatari a cui verranno indirizzati i progetti sono persone in situazioni di fragilità e disagio che gioveranno soprattutto di una sensibile attenzione prima ancora che di servizi di qualità congegnati dai proponenti.”

BANDO N. 11 – MIGLIORAMENTO DEI SERVIZI NELLE RSA (budget 49.292,4 euro)

In questo caso i 7 progetti presentati dagli enti del Terzo settore si rivolgono sia alla fascia più debole della popolazione anziana che a coloro che sono ricoverati nelle RSA della provincia di Bergamo.

Obiettivo delle azioni è quello di alleviare la loro solitudine ed il loro isolamento, accentuati dalla pandemia, attivare servizi di supporto, offrire sostegno e assistenza a favore degli ospiti delle RSA e rafforzare la collaborazione delle RSA con gli Enti del Terzo settore del territorio. Quest’ultima finalità è determinante ai fini dell’erogazione del contributo, in quanto sono prese in considerazione solo le iniziative realizzate in collaborazione con gli ETS del territorio. I progetti che hanno ottenuto il finanziamento di Fondazione promuovono laboratori, attività ludiche in piccoli gruppi, ma anche spazi di validazione emotiva in cui esprimere i vissuti di solitudine, rielaborarli e avviare processi di condivisione.

Per entrambi i bandi, precondizione per l’erogazione del contributo da parte di Fondazione della Comunità Bergamasca è l’aver tempestivamente raccolto donazioni da parte di persone fisiche, imprese ed enti per un importo pari al 20% del finanziamento. L’obiettivo è quello di stimolare e sostenere progetti di comunità, radicati nel territorio, che hanno già suscitato l’interesse da parte di soggetti diversi dalla Fondazione. Tale precondizione è un indicatore di rilievo, come spiega Osvaldo Ranica, Presidente della Fondazione Comunità Bergamasca: “L’atto del donare sembra un gesto semplice, in realtà non lo è. Il compito della Fondazione è proprio quello di riuscire a stimolare nelle comunità questo gesto, soprattutto perché ciò può aiutarci ad individuare i progetti in grado di rispondere ai bisogni più sentiti di un territorio e, dunque, a garantirne la sostenibilità nel tempo. Il nostro desiderio è che tutti i 243 Comuni della Provincia di Bergamo si sentano coinvolti e possano dire: ‘La Fondazione è anche mia’. Abbiamo grandi aspettative su una novità che abbiamo introdotta da poco: le donazioni online. Donare così diventa più facile e veloce, siamo sicuri che questa opportunità darà una nuova spinta alla solidarietà”.

NOVITA’: DONAZIONI ONLINE

Di recente la Fondazione della Comunità Bergamasca si è dotata di un sistema elettronico facile e sicuro per effettuare donazioni online sul sito web della Fondazione con pochi e semplici clic. Senza alcun costo aggiuntivo (al netto delle commissioni dovute), chiunque può donare direttamente alla Fondazione, ad un Fondo costituito presso di essa oppure ad un progetto particolare. Questa procedura, oltre ad evitare di recarsi presso uno sportello bancario o postale per effettuare la propria donazione, è molto utile anche per gli enti beneficiari impegnati nei bandi con raccolta, e cioè quelli per cui è richiesta una compartecipazione economica al finanziamento del progetto. La donazione online è ora un’opzione possibile: veloce e accessibile a tutti.

Per informazioni sulla procedura per le donazioni online https://www.fondazionebergamo.it/fai-una-donazione

I BANDI CON RACCOLTA DEL 2021 MOLTIPLICANO IL DONO: CIRCA 200 MILA EURO RACCOLTI, OLTRE 50 MILA EURO IN PIÙ DELLA CIFRA OBIETTIVO.

Buone notizie sul fronte della raccolta di donazioni relative ai bandi con raccolta. Nel 2021, nell’ambito di 9 bandi (su 11, gli ultimi due sono ‘aperti’ alle donazioni corso fino a febbraio 2022), sono stati raccolti complessivamente 198.524,40 euro, cioè 51.834,40 euro più della cifra obiettivo (pari a 146.690 euro), quindi oltre un terzo di quanto richiesto.

Anche i due bandi con raccolta compartecipati dalla Conferenza dei Sindaci hanno raccolto complessivamente 32.349 euro, che confluiranno nel Fondo dedicato alla Conferenza dei Sindaci.

Osvaldo Ranica, Presidente Fondazione della Comunità Bergamasca: “Voglio ringraziare tutti i donatori che con il loro sostegno dimostrano la presenza di una comunità dinamica e corresponsabile. La Fondazione è un collettore e moltiplicatore di risorse, è in grado di generare solidarietà e ricchezza a favore del territorio, sensibilizza la comunità sui temi della responsabilità sociale: questo risultato è un successo di tutti, è merito di coloro che hanno scelto generosamente di contribuire con noi a sostenere i progetti che abbiamo selezionato”.

Gli elenchi dettagliati dei progetti approvati sono disponibili sul sito www.fondazionebergamo.it.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI