Quantcast
Due ventenni muoiono investiti nella notte a Paladina - BergamoNews
Alle 2

Due ventenni muoiono investiti nella notte a Paladina fotogallery

Lungo la Dalmine - Villa d’Almè

Paladina. Tragedia nella notte tra sabato e domenica lungo la Dalmine-Villa d’Almè.

Due ragazzi, di 21 e 24 anni italiani di origine marocchina, sono morti investiti da un’auto poco prima delle 2 fuori dalla discoteca Evolution di Paladina, in un tratto del provinciale non particolarmente illuminato.

Le vittime sono Ben Farrese Brahim Amine, 24enne, residente in viale Giulio Cesare a Bergamo e Ouaissa Driss, 21 anni, residente in via Leonardo da Vinci in città.

Sono morti praticamente sul colpo, uno subito e l’altro dopo pochi minuti dall’impatto con la vettura. Il conducente dell’auto che non si è accorto di nulla. È un 60enne italiano che stava rientrando a casa dopo una cena. L’uomo è stato indagato per omicidio stradale ed è in stato di libertà. Secondo gli accertamenti della polizia stradale non è risultato positivo all’alcol test.

Sul posto diversi agenti della polizia stradale che hanno eseguito i rilievi di Legge ed hanno sequestrato l’autovettura. Per la Polstrada la dinamica è molto chiara anche perché sono state raccolte diverse testimonianze che hanno confermato che i due ragazzi vittime dell’incidente erano in mezzo alla strada ed erano all’apparenza molto agitati, forse coinvolti in una lite tra loro.

I corpi delle due giovani vittime sono ora alla camera mortuaria dell’ospedale Papa Giovanni in attesa di autopsia per ulteriori verifiche sul loro stato al momento dell’investimento. 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI