Quantcast
Danneggia auto e poi scappa con una borsa, arrestato - BergamoNews
Bergamo

Danneggia auto e poi scappa con una borsa, arrestato

Durante il fine settimana, sono state controllate dalla squadra delle Volanti della Questura all'incirca 350 persone: tre sono state denunciate all'autorità giudiziaria

Bergamo. Un uomo di 30 anni, di origine tunisina, è stato arrestato dalle Volanti della Questura di Bergamo con l’accusa di furto aggravato. I fatti risalgono alla notte tra sabato 11 e domenica 12 dicembre, quando due equipaggi sono intervenuti in via S. Giorgio dove erano stati segnalati dei danneggiamenti ad alcune autovetture.

Gli agenti hanno preso subito contatti con dei turisti austriaci. Riferivano di aver notato un uomo aggirarsi tra le auto e notando la loro stessa auto con il finestrino danneggiato, scattavano delle foto al sospetto mentre si allontanava con una borsa da donna a tracolla.

Gli uomini della Questura, giunti sul posto, hanno notato altre due auto danneggiate nelle vicinanze. Ragion per cui si sono subito messi sulle tracce dell’uomo, rintracciato poco dopo in un vicolo in zona San Bernardino. Era accovacciato, nel tentativo di nascondersi alla vista della Volante.

Immediatamente fermato, gli agenti hanno sequestrato un martelletto utilizzato per infrangere i vetri dell’autobus in caso di emergenza, e recuperato la borsetta che aveva nascosto nelle vicinanze, riconsegnandola alla proprietaria che l’aveva lasciato sul sedile di una delle auto danneggiate.

Durante il fine settimana, sono state controllate all’incirca 350 persone: tre di queste sono state denunciate all’autorità giudiziaria.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI