Quantcast
Bergamo e l'Unione Europea: in piazza Matteotti la panchina blu stellata - BergamoNews
L'iniziativa

Bergamo e l’Unione Europea: in piazza Matteotti la panchina blu stellata

L’idea di regalare a Bergamo una panchina con i colori della bandiera dell’Ue è stata proposta dal consigliere comunale del Pd Alessandro De Bernardis ed è stata approvata in consiglio comunale

Bergamo. Una panchina blu e stellata per ribadire con forza il senso di appartenenza della città di Bergamo all’Unione Europea e ai suoi principi fondamentali, ma anche per esprimere solidarietà contro la violazione dei diritti umani al confine tra Polonia e Bielorussia.

Da domenica 12 dicembre in piazza Matteotti, nei giardini 25 aprile e accanto al monumento al partigiano di Giacomo Manzù c’è una panchina “europea” a testimoniare questo sentimento di comunità. A dipingerla, nel pomeriggio di domenica, sono stati i ragazzi della sezione bergamasca della Gioventù Federalista Europea, giovanile del Movimento Federalista Europeo.

L’idea di regalare a Bergamo una panchina con i colori della bandiera dell’Ue è stata proposta dal consigliere comunale del Pd Alessandro De Bernardis ed è stata approvata in consiglio comunale in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani, il 10 dicembre.

panchina europa

 

“Si tratta di un elemento di grande gioia e di sicuro impatto – spiegano l’assessora Marzia Marchesi e il consigliere De Bernardis – che nasce da un gruppo di giovani che avevano il desiderio di trasmettere a tutta la cittadinanza la propria idea di Europa, lontana dalla freddezza con cui la si pensa generalmente e più vicina ai suoi valori fondamentali. Hanno fatto tutto con le proprie competenze e i propri materiali: dalla progettazione alla vernice, passando per la realizzazione e l’allestimento, sono infatti stati donati alla Città da questo gruppo molto carico ed entusiasta”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI