Quantcast
Auto Rota: Oltre un secolo di passione bergamasca per l’automobile - BergamoNews
Friends

Auto Rota: Oltre un secolo di passione bergamasca per l’automobile

Dalle biciclette alle automobili, una rivoluzione industriale bergamasca firmata Rota

Più di un secolo di attività per la concessionaria Auto Rota, realtà bergamasca dell’automobile sita in via Campagnola, 40.

Curzio Rota racconta a Bergamonews la storia della sua famiglia nel segno della mobilità.

 

Era il 1905 quando il bisnonno Pietro dalla sua rivendita di biciclette osservava le prime auto sfrecciare sul Sentierone, sfrecciare si fa per dire a quei tempi, ma il fascino dei motori cominciava a farsi strada dentro di lui.

Da lì a poco le bici vennero sostituite dalle moto Guzzi e poi come per una promessa fatta a se stesso, il padre Pietro iniziò a dedicarsi alle auto con la leggendaria Simca, l’utilitaria vanto delle famiglie bergamasche negli anni ’60. Allora si erano già trasferiti nella zona della stazione di Bergamo dando vita a Auto Roma, per poi passare in via Ghislandi e infine dal 2003 nell’attuale sede di Via Campagnola.

Curzio ci tiene a sottolineare che lui e la sorella Guia sono la quarta generazione ad essere nel vivo del settore “e se siamo ancora qui, abbiamo fatto un buon lavoro” tiene a specificare.

Il padre Pietro, 82 anni, ricopre ancora il ruolo di amministratore delegato in azienda, mentre Curzio e Guia gestiscono tutto il resto.

 

Auto Rota è un concessionario Suzuki e Subaru, marchi dinamici e in continua evoluzione, con l’hybrid e il 4×4 in testa.

I clienti possono ammirare le automobili in un ampio e funzionale showroom, accompagnati da un personale preparato e cortese. La concessionaria è divenuta nel tempo un punto di riferimento per gli appassionati dei due marchi giapponesi.

 

Auto Rota è anche partner di Bergamonews Friends! e offre agli abbonati il primo tagliando in omaggio sull’acquisto di una Subaru o una Suzuki nuova.

 

Nicolò Belloli

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI