Quantcast
No vax all’ospedale di Bergamo. Parlamentari bergamaschi Lega: “Minacce e intimidazioni non sono tollerate" - BergamoNews
Cronaca

No vax all’ospedale di Bergamo. Parlamentari bergamaschi Lega: “Minacce e intimidazioni non sono tollerate”

I parlamentari bergamaschi della Lega esprimono la loro solidarietà a tutto il personale sanitario dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo vittima delle minacce dei No vax

I parlamentari bergamaschi della Lega Roberto Calderoli, Simona Pergreffi, Daniele Belotti, Rebecca Frassini, Cristian Invernizzi, Alberto Ribolla, Tony Iwobi e Daisy Pirovano esprimono la loro solidarietà a tutto il personale sanitario dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo vittima delle minacce dei no vax: “Bergamo è stata la provincia più colpita dalla prima ondata della pandemia, il lavoro straordinario dei medici e degli infermieri stremati da turni infiniti ha consentito di salvare tante persone e di stare vicino con grande umanità a chi invece, lontano dai propri familiari, non ce l’ha fatta. Minacciarli e insultarli con adesivi solo perché si sono sacrificati per la comunità è un gesto vile e vergognoso. La Lega in questa triste vicenda si sente ancora più vicina al personale dell’ospedale e rinnova la propria solidarietà a tutti medici e infermieri che, da eroi, i no vax hanno trasformato in persone da ingiuriare e minacciare solo perché hanno svolto e continuano a svolgere il proprio lavoro”. 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
volantino no vax
Il caso
Adesivi No Vax sulle auto dei dipendenti dell’ospedale, il primario Fagiuoli: “Nessun rispetto per chi si ammazza di lavoro”
volantino no vax
Il caso
Adesivi No Vax all’ospedale di Bergamo, il Pd: “Solidarietà e gratitudine ai medici e al personale”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI