Quantcast
Scatole di Natale: un regalo, un dolce e un biglietto a chi ne ha bisogno - BergamoNews
Una buona azione

Scatole di Natale: un regalo, un dolce e un biglietto a chi ne ha bisogno

L'iniziativa benefica vede protagonisti i cittadini che vogliono fare un presente a persone in situazioni di fragilità. Tanti i punti raccolta, gli enti e le associazioni che distribuiranno i pacchetti

Prendi una scatola, riempila con un dono, qualche dolcetto e un bigliettino d’auguri, impacchettala con carta regalo e portala in uno dei centri di raccolta sparsi per Bergamo e provincia. Il tuo dono verrà consegnato a persone e famiglie in condizioni di fragilità, difficoltà, marginalità.

L’iniziativa si chiama Scatole di Natale ed è presente in tutta Italia. Anche la Bergamasca ha raccolto l’invito a partecipare e sono ormai decine le persone e i punti di raccolta delle scatole in tutta la provincia: sedi di associazioni, negozi, asili nido e case di privati cittadini.

I destinatari dei doni saranno le persone aiutate da: Associazione Il Giardino Onlus, Cooperativa Arcobaleno Srl, Caritas Seriate, Caritas Verdellino-Zingonia, Dormitorio Galgario, Mensa popolare – Frati Cappuccini Opera Bonomelli Onlus, Patronato San Vincenzo – Servizio Esodo, Villaggio Maria Teresa Gabrieli.

Partecipare è semplice: si possono donare sciarpe, maglioni, coperte, giocattoli, nuovi o anche usati, l’importante è che siano in buono stato. Oppure prodotti di bellezza e igiene personale, matite, colori, un libro, un paio di calze di lana, dei guanti. Poi si prende una scatola, ci si mette il dono scelto e un bigliettino scritto con il cuore, si impacchetta con carta regalo e si consegna in uno dei punti di raccolta scrivendo se è destinato ad un uomo, una donna, un bambino o una bambina.

 

Generico dicembre 2021

 

Per il momento si possono portare a Lavanderia 33 Sartoria di Bergamo, Condominio solidale Mater in via della Clementina 34 a Bergamo, al Maite in Città Alta, al Nido Sognidoro di Albano S. Alessandro, Cascina Fui di Costa di Mezzate, Asilo Nido I Fratellini di Mapello,  Spazio2020 di Seriate, Dalmine via Cavagna 1, via San Francesco 21 e via Pastrengo 32,  alla scuola materna di Grassobbio nelle giornate del 15, 16 e 17 dicembre e in oratorio,  – alla scuola materna di Pradalunga, a Villa di Serio da tre private cittadine, al Cse Padre Ubiali di Mozzo e alla Casa del Sorriso ad Almenno San Salvatore, all’associazione Cb Alfa Bravo di Spirano.

Ogni punto di raccolta sceglie un ente a cui destinare le scatole, quindi è consigliabile telefonare o mandare un messaggio sulla pagina Facebook dell’iniziativa (si trovano anche i contatti diretti) per capire dove conviene portare il proprio dono. Oppure, se si desidera consegnarlo nel punto più vicino alla propria abitazione o al proprio lavoro, è bene informarsi per capire a chi arriverà il regalo e trovare quindi un presente adatto.

Ad esempio, Luca Dolcetti della Lavanderia 33, in via San Giovanni Bosco 33 a Bergamo, quartiere Malpensata, ha scelto il Villaggio Gabrieli, gestito dalle suore Sacramentine, che ospita adolescenti e mamme con bambini in situazioni di fragilità, persone anziane e sole.

 

Generico dicembre 2021

 

“Con questa iniziativa si regalano sorrisi a persone che hanno bisogno – dichiara il titolare della lavanderia -. Quando mi hanno chiesto di dare una mano offrendo la mia attività come punto di raccolta ho subito accettato. Per il momento sono arrivate una ventina di scatole, spero che se ne aggiungano altre. Le consegnerò il 22 e 23 dicembre ma sono ben accette anche dopo queste date perché possono eventualmengte tornare utili per l’Epifania”.

A Dalmine ci sono tre mamme che raccolgono le scatole direttamente a casa loro. Si chiamano Federica, Floriana e Nazarena e lo scorso anno sono riuscite a portare alla Caritas e al Patronato San Vincenzo Servizio Esodo ben 250 regali di persone che hanno scelto di aderire all’iniziativa.

Sulla pagina Facebook Scatole di Natale Bergamo ci sono i loro recapiti telefonici, disponibili per tutti coloro che avessero bisogno di informazioni o per sapere l’orario migliore in cui poter consegnare i propri pacchi.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI