Quantcast
La bergamasca Beatrice Farina tra le venti finaliste di Miss Italia - BergamoNews
L'intervista

La bergamasca Beatrice Farina tra le venti finaliste di Miss Italia

La 20enne di Gorlago ha superato le selezioni romane ed è stata scelta tra 200 ragazze provenienti da tutta Italia. L'11 dicembre partirà per Venezia e il 19 parteciperà alla finalissima per cercare di aggiudicarsi l'ambita fascia

Gorlago. “Quando ho saputo di essere stata selezionata per la finalissima mi sono messa ad urlare dalla gioia, non me lo aspettavo”.

La 21enne di Gorlago Beatrice Farina è tra le venti ragazze che il prossimo 19 dicembre concorreranno per il titolo di Miss Italia 2021.

Sabato 11 dicembre partirà per Venezia, dove rimarrà fino al 20 sperando di tornare a casa con l’ambita fascia.

Come sono andate le selezioni romane?

Molto bene, visto il risultato. Eravamo in 200 ragazze: domenica 28 novembre hanno selezionato le concorrenti del sud e del centro, lunedì 29 quelle del nord. Io sono stata l’ultima dell’ultimo gruppo. Ero esausta, l’ansia mi aveva tolto tutte le energie.

Eppure hai dato il meglio di te.

Sì, perché le selezioni quest’anno sono differenti. Nelle edizioni passate uscivi in costume e tacchi, i giudici guardavano il portamento e si focalizzavano soprattutto sulla bellezza fisica. Ora è tutto cambiato, la bellezza fine a se stessa è superata. Conta tanto il carisma, la personalità, la sensibilità rispetto a tematiche sociali, ambientali. La donne deve essere forte, sicura, colta.

Cosa ti hanno chiesto i giudici?

Nei giorni precedenti la selezione di Roma dovevamo compilare un questionario nel quale chiedevano anche di inviare una propria foto. Io ho scelto un’immagine di quando avevo 5 anni, un primo piano in cui facevo la linguaccia. Mi hanno chiesto il perché della mia scelta e io ho risposto che mi rappresenta perché sono una tipa grintosa, che trascina. Poi mi hanno chiesto del mio percorso ed ho spiegato della mia trasformazione da bambina chiusa, bruttina, che andava male a scuola, che vestiva in modo dimesso, a ragazza spigliata e sicura di sé. Ho raccontato della scoperta della mia dislessia e discalculia, del nuovo modo di apprendere imparato grazie ad una psicologa e ai miei insegnanti della I-School, del successo negli studi superiori e universitari.

 

beatrice farina

 

 

Ti hanno fatto domande di attualità?

Sì, quest’anno la giuria è molto sensibile alle tematiche ambientali e io, per mia fortuna, avevo seguito un convegno organizzato dalla mia scuola dov’erano intervenuti degli scienziati che parlavano proprio di questo: i bisogni del pianeta, lo sfruttamento eccessivo di materie fossili, l’inquinamento. Poi ho spiegato cosa faccio io in prima persona per tutelare l’ambiente: non lascio mai le luci accese quando non sono in una stanza, spegno l’acqua, mangio una fetta di carne in meno cercando di privilegiare i legumi, prendo bici o vado a piedi ogni volta che posso, prendo il treno invece dell’aereo, faccio la raccolta differenziata.

Com’eri vestita?

Nelle scorse edizioni bisognava uscire in costume e tacchi mentre quest’anno davano libertà di scelta sull’outfit e io ho scelto un tubino nero, semplice, grintoso, elegante. Nell’ultima sfilata tutte insieme ci hanno fatto indossare dei leggings neri e una maglietta bianca sulla quale ognuna scriveva un hashtag e una parola che voleva. Io ho scritto #resiliente.

Poi sei tornata a Gorlago in attesa del verdetto.

Sì, lo comunicavano sulle pagine social di Crown Revolution e sono stata giorni a fissare il telefono, continuavo ad aggiornare la pagina. Poi il 6 dicembre ho scoperto di essere stata selezionata per la finalissima.

Che sarà il 19 dicembre.

Sì, ma le modalità sono completamente cambiate. Non ci sarà più la diretta sulla Rai. Dal 12 verranno pubblicate delle puntate quotidiane sulla piattaforma Helbiz, che è un’app da scaricare gratuitamente, dove si darà spazio alle ragazze dando loro modo di farsi conoscere. Sarà una sorta di serie tv che racconta le miss. Lo spettatore sarà attivo, potrà commentare e sostenere la ragazza che preferisce. Infine il 19, sempre sulla piattaforma, ci sarà la finalissima e l’assegnazione della fascia.

Vuoi fare un appello ai bergamaschi?

Vorrei chiedere di votarmi perché farò di tutto per tenere alta la bandiera della nostra provincia!

 

beatrice farina

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
beatrice farina miss
La storia
Beatrice corre per Miss Italia: “Io, dislessica, farò la psicologa per aiutare gli altri”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI