Quantcast
Gasp: "Partiti malissimo, far meglio era nelle nostre corde" - BergamoNews
Le parole del tecnico

Gasp: “Partiti malissimo, far meglio era nelle nostre corde”

Il mister dopo la sconfitta per 2-3 in casa contro il Villarreal che costa ai nerazzurri il passaggio agli ottavi di Champions: "Non abbiamo fatto quel che speravamo, siamo migliorati troppo tardi"

Bergamo. Al termine della sconfitta subita in Champions League contro il Villarreal per 2-3, ha parlato il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini: “Non abbiamo fatto quello che speravamo – le parole del mister -. Di solito in gare così riusciamo ad esprimerci al meglio, stavolta siamo partiti malissimo ed abbiamo perso serenità e lucidità nel proporre gioco. Pensavamo di poter far bene, ma siamo migliorati troppo tardi”.

Sul clamoroso palo di Muriel allo scadere ha detto: “Il gol ci avrebbe dato qualche possibilità nel finale, ma è anche vero che nei 90’ non siamo riusciti a fare la partita, cosa che era nelle nostre corde. Non siamo riusciti ad esprimerci con tutti al meglio: siamo mancati un pochino, quando siamo riusciti a migliorare il gioco abbiamo creato occasioni. Dopo l’1-0 abbiamo avuto dieci minuti buoni, ma per tutto il primo tempo non siamo riusciti a giocare bene. Poi abbiamo preso il 2-0 e la partita è diventata difficile. Abbiamo perso l’occasione di superare il turno”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
atalanta villareal gasperini (Getty Images)
Appunti&virgole
Atalanta, ciao ciao Champions: con rabbia, ma anche orgoglio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI