Quantcast
Bergamo, dalla Giunta ok anche alla rotonda tra via Palazzolo e via Baschenis - BergamoNews
L'opera

Bergamo, dalla Giunta ok anche alla rotonda tra via Palazzolo e via Baschenis

Nel punto dove qualche anno fa è stato demolito l’ex distributore di benzina: un intervento per snellire il traffico della zona e favorire il passaggio della linea C all’intersezione tra Via Previtali e Via San Bernardino

Bergamo. Tra i progetti in fase di approvazione in queste settimane da parte della Giunta del Comune di Bergamo c’è anche quello per la realizzazione di una nuova rotatoria all’incrocio tra Via Palazzolo e Via Baschenis, proprio laddove qualche anno fa veniva demolito l’ex distributore di benzina. Un intervento che l’Amministrazione vuol realizzare per snellire il traffico della zona, favorire il passaggio della linea C all’intersezione tra Via Previtali e Via San Bernardino, poco distante dalla futura rotatoria.

L’area, al centro di una lunga trattativa per le procedure di bonifica, è stata recentemente messa in sicurezza e la realizzazione della rotatoria è prevista per il 2022. Verranno innanzitutto sacrificati i circa 15 stalli di sosta al centro dell’incrocio, anche in ragione del fatto che il Comune e ATB hanno da pochi mesi rimesso a nuovo e in perfetto funzionamento il parcheggio con sbarra da 80 posti poco distante. Verranno invece spostati gli stalli per le moto e quelli per i titolari di permesso per disabilità.

Gli spartitraffico saranno realizzati per garantire il passaggio del trasporto pubblico, saranno previsti nuovi punti luce, saranno create nuove aree verdi intorno alla rotatoria. Per realizzare l’opera, il Comune prevede un investimento di mezzo milione di euro.

“Da tempo – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla – siamo al lavoro per risolvere i problemi della viabilità e gli incidenti che avvengono nell’area tra via Baschenis, via Previtali e via San Bernardino. La demolizione dell’ex benzinaio, la successiva messa in sicurezza dell’area ci consentono oggi di poterlo fare, costruendo una rotatoria che certamente ci consentirà di determinare un miglioramento nei flussi di traffico. Il che significa che, per tutti coloro che provengono da Largo Tironi, sarà necessario immettersi nella nuova rotatoria per potersi poi dirigere verso il centro città: sono convinto che si tratti di una buona soluzione, anche alla luce del fatto che proprio recentemente il Comune e ATB hanno inaugurato il rinnovato parcheggio di via Baschenis, a due passi dall’area oggetto di questo intervento”.

“L’intervento ha anche lo scopo di facilitare e mettere in sicurezza il transito della linea C che sale giunge da Largo Tironi ed è diretta verso il centro – spiega Stefano Zenoni, assessore alla Mobilità – Il riassetto delle carreggiate e della strada permetterà anche la creazione di uno spazio pedonale di ampie dimensioni, adatto ad ospitare dehors o altri interventi di arredo urbano. Quello che oggi è un incrocio dalla forma anomala diventerà una rotatoria con una piazzetta adiacente”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI