Notti di champions

Atalanta, un solo risultato per centrare ancora gli ottavi: vincere contro il Villarreal

Un solo risultato a disposizione per gli uomini di Gasperini per festeggiare il passaggio agli ottavi

Alla fine di Atalanta-Villarreal, sfida di Champions da dentro o fuori per i nerazzurri, sapremo chi strapperà il pass per gli ottavi di finale, chi dovrà scendere in Europa League e chi invece dovrà salutare i palcoscenici europei. Nel giorno dell’Immacolata i bergamaschi scenderanno in campo alle 21 al Gewiss Stadium con un solo risultato a disposizione, la vittoria.

Conquistando i tre punti ai danni del Sottomarino Giallo, la Dea salirebbe a quota 9 superando gli spagnoli al secondo posto. Con il Manchester United già sicuro della prima piazza, le altre tre si giocano tutto nell’ultimo turno.

Se gli orobici non dovessero fare bottino pieno ma ottenere un solo punto si qualificherebbero per l’Europa League, anche in caso di vittoria dello Young Boys contro i Red Devils terminando la fase a gironi in terza posizione con sette punti. Qualora invece gli uomini di Gasperini dovessero perdere tra le mura amiche e allo stesso tempo gli svizzeri dovessero fare il colpaccio ai danni degli inglesi, verrebbero scavalcati dovendo salutare l’Europa.

Per non prendere minimamente in considerazione questo ultimo scenario che sarebbe un vero e proprio fallimento, l’Atalanta dovrà giocare come ha sempre fatto da quando è arrivato il tecnico di Grugliasco. Intensità, voglia di gettare il cuore oltre l’ostacolo e tranquillità nel confrontarsi a viso aperto contro una compagine forte sono le condizioni per strappare il passaggio del turno, come successo nelle due precedenti stagioni.

All’andata in Spagna Toloi e compagni non sono riusciti ad andare oltre il 2-2, riacciuffando in rimonta un punto grazie al gol di Gosens e alla rimonta dei padroni di casa dopo il vantaggio iniziale firmato Freuler. Un grande Musso aveva tenuto vive le speranze nerazzurre fino alla fine.

Le compagini stanno vivendo due momenti molto diversi. Tra Champions e Serie A l’Atalanta ha aperto una striscia di dieci risultati utili consecutivi e non perde da un mese e mezzo, dal match di andata con il Manchester United in trasferta.

Il Villarreal invece non vince in campionato da inizio novembre contro il Getafe, poi sono arrivati il pareggio sul campo del Celta Vigo e le sconfitte con Barcellona e Siviglia. L’8-0 inflitto al Victoria in coppa di Spagna è l’unica vittoria dell’ultimo mese.

Per battere una formazione di valore, ma relegata al tredicesimo posto in classifica, Gasperini dovrebbe puntare su Musso tra i pali, in difesa Toloi, Demiral e Palomino. Sulle corsie esterne sicuri di una maglia da titolari Zappacosta e Maehle mentre si giocano due posti De Roon, Freuler e Koopmeiners con i primi due favoriti. Trequarti presidiata da Pasalic e Malinovskyi a supporto di Zapata.

Con due risultati su tre a disposizione il tecnico Emery dovrebbe scegliere Rulli in porta, Foyth, Raul Albiol, Pau Torres e Pedraza a formare il pacchetto arretrato. In mezzo al campo potrebbero spuntarla Trigueros, Capoue, Parejo e Gomez per imbeccare Moreno e Chukwueze.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI