Quantcast
Storica tripletta per Sofia Goggia: la campionessa bergamasca conquista anche il supergigante - BergamoNews
Regina delle nevi

Storica tripletta per Sofia Goggia: la campionessa bergamasca conquista anche il supergigante

Lake Louise rimarrà per sempre nel cuore di Sofia Goggia

Lake Louise rimarrà per sempre nel cuore di Sofia Goggia.

La 29enne di Bergamo si è infatti confermata la “Regina delle Nevi” firmando una storica tripletta in Coppa del Mondo e conquistando il primo supergigante della stagione.

Dopo aver dominato in lungo e in largo in discesa libera, la finanziera orobica ha sfatato il tabù che le aveva spesso impedito di andar a segno nella specialità realizzando così l’obiettivo che si era prefissata alla vigilia.
Brava a sfruttare gli insegnamenti raccolti nei giorni scorsi, la campionessa olimpica ha spinto dall’uscita dal cancelletto sfruttando la posizione a uovo anche nei primi curvoni della Men’s Olympic Dowhnill.

In grado di rimanere sempre aderente al terreno, la fuoriclasse tricolore ha unito la propria potenza alla precisione di traiettoria che le ha consentito di trovare linee molto strette e di rimanere agganciata alla svizzera Lara Gut-Behrami.

La perfetta uscita dal salto finale ha consentito all’azzurra di superare l’elvetica e distanziarla di quattordici centesimi compiendo così un’impresa impronosticabile fino a qualche giorno fa.

Piazza d’onore per Gut-Behrami che, nonostante le difficoltà mostrate nelle prime due gare svoltesi in terra americana, si è ritrovata nella sua disciplina mancando il primo successo stagionale per un soffio.

Capace di attutire al meglio le ondulazioni presenti nella parte alta della pista, la 30enne di Comano ha sfruttato la fluidità che caratterizza la propria azione pennellando così i tratti più tecnici che hanno messo in difficoltà le avversarie.

Una piccola sbavatura sul dente artificiale le ha però impedito di rimaner davanti a Sofia Goggia, ma non all’austriaca Tamara Tippler che si è aggiudicata la terza piazza.

In casa Italia prestazione maiuscola anche per Federica Brignone ed Elena Curtoni che hanno conquistato rispettivamente la quarta e la sesta posizione assoluta mancando il podio soltanto per una manciata di centesimi.

Rimaste sulle code della bergamasca per buona parte della gara, la 31enne di La Salle e la 30enne valtellinese hanno commesso due gravi errori all’ingresso del budello conclusivo dilapidando così il vantaggio accumulato su Tippler.

Sofia Goggia avrà modo ora di festeggiare i suoi trionfi indirizzando la propria attenzione già sul prossimo weekend che vedrà le atlete affrontarsi nei due supergiganti di Sankt Moritz.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Sofia Goggia (dal sito FISI)
Coppa del mondo
Sofia Goggia raddoppia: a Lake Louise è ancora d’oro in Coppa del Mondo
Sofia Goggia
Sci
Coppa del Mondo, Sofia Goggia conquista la prima discesa libera di Lake Louise
sofia goggia getty
Momento magico
Goggia, a Lake Louise un tris storico riuscito solo al mito Vonn: “Indescrivibile, fatico a realizzarlo”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI