Quantcast
Il calendario 2022 del Centro meteo lombardo: bello e utile per sostenere gli esperti del tempo - BergamoNews
Come averlo

Il calendario 2022 del Centro meteo lombardo: bello e utile per sostenere gli esperti del tempo

Il Centro Meteo Lombardo non vuole far rimpiangere i migliori calendari, neppure quelli professionali più blasonati. L'invito è quello di lasciarvi incantare dallo spettacolo della natura nelle immagini.

Il Centro Meteorologico Lombardo (Cml) propone per la diciottesima edizione il calendario, perfezionato di anno in anno cercando di migliorarlo nei dettagli anche grazie ai preziosi suggerimenti dei tanti che seguono questo gruppo di volontari esperti nei cambiamenti del tempo.

L’edizione 2022 ripropone la modifica di layout, introdotta dal 2021, volta a concedere più spazio agli eventuali appunti giornalieri. Questo perché il calendario Cml non deve essere solo un gadget che si riceve in cambio di un’offerta e poi si dimentica nel cassetto. L’obiettivo è vederlo appeso con orgoglio in casa e/o in ufficio e regalato ad amici e parenti, con la sicurezza che sarà gradito anche da chi non è appassionato di meteorologia.

Come da tradizione il formato è A3 (29.7 x 42 cm) e la stampa è su sette fogli di carta patinata extra (grammatura 250 g/mq). Le festività italiane sono evidenziate dalle date stampate in rosso, mentre quelle della Svizzera italiana sono contraddistinte dalla bandierina elvetica. Sono inoltre indicate le fasi lunari e le effemeridi solari (ora dell’alba e del tramonto).

Il Centro Meteo Lombardo non vuole far rimpiangere i migliori calendari, neppure quelli professionali più blasonati. L’invito è quello di lasciarvi incantare dallo spettacolo della natura nelle immagini.

Come richiedere il calendario?

Puoi richiederne la spedizione* tramite il seguente modulo online: CLICCA QUI

* tramite Posta1 Pro oppure corriere espresso, a seconda del numero di copie da recapitare. Di norma si riescono a evadere le richieste al più entro 3-4 giorni, benché tutti i ragazzi dello staff prestino opera volontaria nel tempo libero, spesso la sera/notte. Semmai perdonate un breve ritardo.

Il costo di imballaggio e spedizione è di 5 EURO, ma per contributi di almeno 30 EURO ci faremo carico noi di tali spese.

Per qualsiasi informazione o chiarimento in merito alla distribuzione del nostro calendario puoi sempre contattarci all’indirizzo e-mail dedicato: calendario2022@centrometeolombardo.com

Prezzo: il Centro Meteo Lombardo è una realtà no profit, il calendario non ha “un prezzo”. Il ricavo, tuttavia, dev’essere tale da consentire di finanziare l’associazione. Per questo motivo il contributo minimo richiesto è di 10 EURO a copia, ma chi ha particolarmente a cuore le loro attività e desideri sostenerle con una cifra maggiore… è il benvenuto!

Questo “Centro Meteo Lombardo”… chi è?

Il Cml è un’associazione no profit, basata sul volontariato, costituitasi come tale nel 2006, ma che già dall’anno 2000 raccoglieva decine di appassionati attorno al proprio sito internet. Come associazione culturale si prefigge di contribuire in maniera attiva alla divulgazione della meteorologia, disciplina che in Italia non trova ancora giusto riconoscimento e adeguata visibilità ai cittadini.

Per loro la meteorologia è prima di tutto una passione e un divertimento, ma hanno sempre cercato di occuparsene con la massima serietà, cercando di osservare quel rispetto e quella dignità che questa meravigliosa scienza merita. Nelle pagine del sito web non troverete rilanci di agenzie di stampa o articoli sensazionalistici farciti di annunci pubblicitari: non è nel loro interesse fare cassa, tantomeno se a rimetterci è la qualità dell’informazione.

Sul sito, ogni settimana, pubblicano un editoriale che riepiloga gli avvenimenti salienti occorsi nel territorio lombardo. Ogni giorno viene aggiornato il bollettino meteo, limitato alla previsione per le successive 72 ore e redatto da persone che ci mettono la testa, il cuore e l’esperienza.

Ogni giorno consentono aggiornamenti sul tempo che fa in tempo reale, attraverso la Cartina Real-Time, il Radar precipitazioni in corso e le immagini dal Satellite. Da sempre si preoccupano di fornire informazioni libere e gratuite, altrimenti non disponibili: le segnalazioni in tempo reale degli appassionati, i reportage fotografici e soprattutto i dati della rete di stazioni meteo (ad oggi 470 centraline), online 24h su 24 grazie alla straordinaria dedizione dei rispettivi collaboratori.

Agli assidui frequentatori dei social network, inoltre, non sarà sfuggita la nostra “pagina fan” su Facebook, nella quale pubblicano aggiornamenti, curiosità e spunti didattici sul tempo in atto in Lombardia e non solo.

Da aprile 2016, inoltre, hanno lanciato “CML_robot”, un sistema innovativo di informazione meteorologica basato sull’applicazione di messaggistica istantanea Telegram. Si tratta di un servizio che ad oggi conta circa 33mila utenti iscritti, utile sia al semplice appassionato sia ai tecnici del settore (es. Protez. Civile), a supporto di qualsiasi attività dove una segnalazione tempestiva delle condizioni meteo possa ricoprire un ruolo strategico. Sempre su Telegram è attivo il “Canale Ufficiale”, con lo scopo di comunicare avvisi meteo di pubblico interesse con il massimo tempismo.

Questo è quello che li caratterizza maggiormente: raccogliere dati, diffonderli ed analizzarli. Lo fanno attraverso il nostro sito internet e lo attraverso la pubblicazione cartacea del volume “Atlante dei Climi e dei Microclimi della Lombardia”, a cui ha fatto seguito il Volume Secondo, opera complementare ricca di analisi ed approfondimenti sulle meravigliose dinamiche della meteorologia lombarda e non solo.

calendario 2022 centro meteo lombardo

Come può sostenersi una realtà simile?

Rispondono direttamente loro: “Nel nostro piccolo abbiamo imparato a darci da fare, muovendo un passo alla volta e soprattutto tenendoci alla larga da chi gradirebbe mescolare la nostra passione con ben altri interessi… di natura ben più venale che scientifica. Per fortuna abbiamo tanti amici che ci danno una mano e che, ‘dietro le quinte’, si prodigano giorno (e notte!) per far funzionare tutto quanto serve.

Più di 80 persone fanno parte dello staff necessario a coordinare le varie attività. Oltre ai ruoli di editoria, infatti, è indispensabile un meticoloso lavoro “sporco”: progettare l’hardware ed il software necessari a trasmettere ed acquisire i dati, validarli, controllare l’affidabilità delle apparecchiature, dare assistenza ai collaboratori per risolvere i guasti e – non di rado – intervenire sul posto di persona. Ben inteso: parliamo di volontari che non prestano servizio a tempo pieno, ma che vi dedicano gran parte di quello libero senza percepire alcun compenso (anzi, rimettendoci spesso e volentieri di tasca propria).

E poi, non meno importanti, ci sono le centinaia di Soci e Collaboratori che ci aiutano prendendosi cura della propria strumentazione meteo, mantenendola online e sopportandone i costi di esercizio.

La ‘ricompensa’, come in tutti i progetti di volontariato che funzionano, è sentirsi parte di un gruppo che lavora insieme per qualcosa di utile alla collettività e sapere che, se tutto ciò sta in piedi, è anche grazie al proprio contributo.

Da qualche anno il Cml, che ha particolarmente a cuore la qualità e l’affidabilità della propria rete di stazioni meteo, ha costruito un proprio magazzino ricambi ed aiuta gli associati a sostituire i pezzi guasti. In questo modo è possibile ottenere prezzi agevolati dai fornitori ed abbreviare notevolmente i tempi di riparazione. Nel corso dell’ultimo anno, solo per dare un’idea, ciò ha permesso di sostituire circa 350 parti guaste, con un investimento da parte dell’Associazione di circa 22mila euro. Queste uscite vanno a sommarsi ai costi non indifferenti per l’housing dei nostri web server, piacevolmente bersagliati da milioni di pagine richieste ogni mese.

Una spesa notevole per noi, che della meteorologia non possiamo (e non vogliamo!) fare un business.

Come Associazione no profit le entrate di natura commerciale non possono essere superiori a quelle di tipo istituzionale, che sono rappresentate in primo luogo dalle quote associative e dalle libere donazioni. C’è però un’altra risorsa che un’associazione può sfruttare: quella di raccogliere fondi promuovendo iniziative dedicate ai propri sostenitori. Da dodici anni la nostra iniziativa per eccellenza è la stampa di un calendario annuale, realizzato con le vostre splendide fotografie.

La nostra più grande risorsa sono i LETTORI COME TE, che ogni giorno ci seguono e che speriamo apprezzino quello che facciamo. A te chiediamo, una volta l’anno, di aiutarci con un’offerta ricevendo in cambio il nostro calendario”.

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Neve dicembre 2020 Bergamo città
Centro meteo lombardo
Mercoledì neve al mattino e al pomeriggio su Bergamo e la provincia
Neve Lombardia
Le previsioni
Neve in arrivo anche in pianura
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI