Quantcast
Val Brembana, per gli under 16 dei 37 Comuni skipass agevolato - BergamoNews
L'iniziativa

Val Brembana, per gli under 16 dei 37 Comuni skipass agevolato

Grazie alla Comunità Montana, i ragazzi potranno accedere a due skipass dedicati (30 euro per lo sci alpino e 10 euro per lo sci nordico) per sciare nei comprensori della Valbrembana. Adesioni da lunedì 6 dicembre, il via dal 25 dicembre fino a fine stagione

Valle Brembana. Incentivare lo sport giovanile, avvicinando i ragazzi allo sci. Con questo scopo, la Comunità Montana Valle Brembana ha ufficializzato la creazione di skipass agevolati per tutti i ragazzi under 16 residenti nei 37 comuni della valle.

Dal 25 dicembre e fino a fine stagione, infatti, i ragazzi potranno sciare nei comprensori della valle accedendo a due skipass agevolati. Sono previsti infatti uno stagionale per lo sci alpino (30 euro) che permette di sciare nelle stazioni di Carona, Foppolo, Piazzatorre, Oltre il Colle (Neve e Passo di Zambla) e Valtorta Piani di Bobbio ed uno di sci nordico (10 euro) per accedere alle piste di Branzi, Cusio, Oltre il Colle e Roncobello.

“Un’iniziativa voluta dall’intera assemblea della Comunità Montana, seguendo l’esempio di Valtellina e Val Seriana – spiega Jonathan Lobati, presidente della Comunità Montana Valle Brembana – un’unanimità che segna il forte interesse di tutti i comuni verso le nuove generazioni. Per il progetto, siamo riusciti a dedicare una quota proveniente dai fondi BIM. Adesso ci aspettiamo una buona risposta”.

Un’iniziativa che segue idealmente la scia dello skipass gratuito regionale, valido per gli under 16 lombardi dal 1 al 24 dicembre.

I moduli per l’adesione all’iniziativa (sostenuta dai gestori vallari e supportata dalla Fisi di Bergamo) verranno distribuiti a partire da lunedì 6 dicembre, grazie all’aiuto di scuole, sci club e scuole sci. L’adesione, solo in forma telematica, sarà consentita entro e non oltre lunedì 20 dicembre.

“Questo è un anno di ripartenza per il mondo dello sci e per quello della Valle Brembana in particolare – commenta Lobati – . Speriamo, con questa iniziativa, di incentivare la riscoperta degli sport invernali tra i giovani, rendendoli più accessibili a tutti e, nello stesso tempo, di aiutare il rilancio delle nostre piste da sci”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI