Quantcast
Volley Bergamo 1991, col calendario solidale raccolti 13.300 per Fondazione Cesvi - BergamoNews
L'iniziativa

Volley Bergamo 1991, col calendario solidale raccolti 13.300 per Fondazione Cesvi fotogallery

L'asta benefica è stata bandita dalla società con lo scopo di sostenere gli adolescenti in stato di trascuratezza materiale e affettiva

Mercoledì 1 dicembre è andata in scena la Christmas Night organizzata dal Volley Bergamo 1991 al Ristorante Piajo di Nembro. Nel corso della serata è stato svelato il Calendario 2022 in cui le pallavoliste hanno posato mostrando il mestiere che avrebbero voluto fare se non avessero fatto le atlete professioniste.

Presenti tutti i dirigenti della nuova società bergamasca e lo staff tecnico che sono intervenuti sul palco per lo scambio degli auguri. Gli scatti fotografici realizzati in collaborazione con la Fondazione Cesvi sono stati svelati e trasformati in quadri messi all’asta durante la serata.

La raccolta fondi ha raggiunto la cifra di 13.300 euro. Il ritratto di Khalia Lanier in versione “veterinaria” è stato il più richiesto, battuto a 2.500 euro.

Alle spalle della statunitense si sono piazzate il capitano Sara Loda “veterinaria” a quota 2.000 euro, a pari merito con Giorgia Faraone “insegnante”. “L’agente FBI” Stephanie Enright si è fermata a 1.200 euro. 1.100 euro per Emma Cagnin in versione “amazzone”.

Hanno raggiunto i 1.000 euro Alicia Ogoms “architetto” e la “chef” Ana Paula Borgo. Scendendo troviamo il “giudice” Turlà, “l’archeologa” Di Iulio, la “stilista” Cicola, il “medico” Öhman e la “interior designer” Marie Schoelzel.

In un clima di armonia e affiatamento la squadra ha intrattenuto gli invitati trasmettendo la positività e l’entusiasmo che traspare anche in campo. Con questi presupposti il team di Giangrossi si toglierà delle belle soddisfazioni nelle prossime gare.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI