Il weekend

Voglia di neve in Val Seriana e Val di Scalve: da sabato aperti rifugi e primi impianti

Pronto anche il programma delle ciaspolate

È tutto pronto per la apertura della stagione invernale sulle montagne della Val Seriana e Val di Scalve.

Con il prossimo week end, infatti, i primi impianti, i rifugi e le iniziative legate alla neve partiranno soddisfacendo le numerosissime di richieste giunte ai centralini degli Infopoint di Promoserio, alle piste da sci e alle strutture ricettive. La stagione prende il via con tante attività sulla neve, corsi di sci e aperture impianti, solo in parte rallentata dal meteo che in alcune località non ha permesso di sfruttare appieno le nevicate dei giorni scorsi.

Si parte dalle piste e impianti del Monte Pora, che apriranno ufficialmente il 4 dicembre pronti a soddisfare le moltissime richieste sia per gli ingressi giornalieri sia per gli stagionali; ad accogliere gli sciatori saranno aperti e operativi anche i rifugi Baita Termen e Cima Pora. A breve è prevista anche l’apertura della Presolana, con le piste del Donico.

A Selvino, sempre dal prossimo sabato, riaprirà il campo scuola attrezzato con neve artificiale e la pista di pattinaggio, così come le seggiovie per raggiungere il Rifugio 1111.
In tutto il territorio gli impiantisti sono al lavoro per predisporre piste e impianti funzionanti per i prossimi appuntamenti (Sant’Ambrogio e Immacolata, prima delle festività natalizie) e ovunque, da Colere a Schilpario, da Spiazzi a Lizzola la “voglia di inverno” è esplosa in numerosissime richieste che guardano anche già al Natale e a Capodanno.

In questo weekend i rifugi presenti nei comprensori sciistici saranno aperti e pronti ad accogliere i visitatori offrendo prodotti tipici e l’accoglienza delle valli.
Non solo rifugi, sci e snowboard: prende il via anche la stagione delle ciaspolate, attività sempre molto richieste sia per adulti sia per bambini. Per le escursioni sulla neve, Promoserio ha predisposto un articolato programma di iniziative: il calendario prevede un primo appuntamento il 18 dicembre, con la ciaspolata al tramonto in Pora, seguito dalla ciaspolata di santo Stefano in Selva d’Agnone il 26 dicembre; il 2 gennaio si brinda al 2022 con la ciaspolata di inizio anno al Rifugio Mirtillo” e infine il 15 gennaio è in programma l’uscita al Rifugio Parafulmen. Per tutti i piccoli ospiti, inoltre, il 20 dicembre è in programma una ciaspolata alla Baita Cassinelli per bambini dagli 8 ai 13 anni.

Le prenotazioni sono già aperte sul sito www.valseriana.eu

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI