Quantcast
Super green pass, a Bergamo controlli a campione su mezzi pubblici e vie dello shopping - BergamoNews
Dal 6 dicembre

Super green pass, a Bergamo controlli a campione su mezzi pubblici e vie dello shopping

Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ha individuato i settori in cui si concentrerà l’attività delle forze di polizia "per garantire il rispetto delle nuove misure di contenimento del Covid-19" e lo "svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali"

Bergamo. Si è riunito martedì mattina, 30 novembre, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Enrico Ricci, convocato per la programmazione dei servizi finalizzati ai controlli sul possesso del “Green Pass”.

In vista dei nuovi obblighi che scatteranno il 6 dicembre e proseguiranno fino al 15 gennaio, sono stati individuati i settori in cui si concentrerà l’attività di controllo delle forze di polizia in modo da “garantire il rispetto delle nuove misure per il contenimento del Covid-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali”, spiegano dalla Prefettura.

Particolare attenzione sarà dedicata al trasporto pubblico locale, in relazione all’estensione dell’obbligo del possesso del green pass per gli utenti. Sarà intensificata la presenza delle forze di polizia nelle vicinanze delle principali fermate dei mezzi pubblici dove, nelle fasce orarie di maggior afflusso, verranno costantemente effettuati controlli a campione a cura sia delle forze di Polizia che degli addetti delle aziende del trasporto pubblico locale. Analogamente si procederà nelle principali stazioni ferroviarie della provincia anche secondo le intese intercorse con Trenord, Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

I controlli saranno estesi alle aree in cui si registra una maggiore presenza di attività commerciali e dove pertanto vi è un consistente afflusso di pubblico; alle manifestazioni in luoghi pubblici (fiere, mercati e iniziative commerciali in occasione delle festività natalizie). Nel capoluogo e a Treviglio, inoltre, l’attività di verifica sarà attuata nell’ambito dei piani di controllo coordinato del territorio.

Mirati servizi saranno effettuati al fine di assicurare il rispetto delle ordinanze adottate dai sindaci sull’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all’aperto nei luoghi e nelle situazioni di maggior richiamo per il pubblico.

Nell’ambito delle rispettive competenze, proseguiranno le verifiche dell’Agenzia di Tutela della Salute e dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro sul rispetto delle misure di sicurezza Covid nei luoghi di lavoro. Gli esiti dei controlli costituiranno oggetto di costante monitoraggio nell’ambito del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica al fine di adeguare la pianificazione alle situazioni emergenti.

Nel corso dell’incontro, i rappresentanti delle associazioni di categoria degli esercenti, nel condividere pienamente le finalità delle recenti previsioni normative volte a scongiurare l’adozione di misure restrittive più cogenti, hanno assicurato che continueranno nell’opera di sensibilizzazione dei propri aderenti per il rigoroso rispetto delle disposizioni per la prevenzione della diffusione dell’epidemia da Covid-19.

All’incontro hanno preso parte, oltre al presidente della Provincia Pasquale Gandolfi, al vicesindaco di Bergamo Sergio Gandi, al questore Maurizio Auriemma e al comandante provinciale dei carabinieri Alessandro Nervi, anche un rappresentante del comando provinciale della Guardia di Finanza, un funzionario della Direzione Infrastrutture e Trasporti della Regione Lombardia, i sindaci di Albino, Caravaggio, Dalmine, Romano di Lombardia, Seriate e Treviglio, rappresentanti dell’Agenzia di Tutela della Salute, dell’Ispettorato territoriale del Lavoro, il direttore generale dell’Ascom – Confcommercio Bergamo, il vicepresidente di Confesercenti, il direttore dell’Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale e i rappresentanti delle aziende di Trasporto Pubblico locale, di Rete Ferroviaria Italiana, Trenitalia e Trenord.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI