Quantcast
Ilicic e Muriel quando si accendono sono imprendibili. Pessina: corsa e senso tattico - BergamoNews
Le pagelle

Ilicic e Muriel quando si accendono sono imprendibili. Pessina: corsa e senso tattico

Tutti promossi, nessuno escluso, i nerazzurri scesi in campo nella gara vinta 4-0 contro il Venezia

Musso 6,5 : Sul tema alti e bassi è in buona compagnia. Basti pensare ad Handanovic piuttosto che al Szczęsny  di inizio campionato. Per arrivare al connazionale Romero, avversario di serata nella quale i maggiori pericoli vengono dal freddo. Come un sorvegliante della Security, smanaccia subito in corner, si ripete al ventesimo minuto manco avvisato da un tiro da fuori.

Djimsiti 6,5 : Senza strafare a presidiare la parte destra, si inserisce giocando per gli altri.

Demiral 7 : Johansen non lo disturba più di tanto, subito un paio di anticipi a chiarire la serata

Scalvini ( 31’ 2t) Sv

Palomino 7 : Strapotere fisico e tempismo negli interventi, lo salva Musso (20’) quando esagera in sicurezza.

Hateboer 6 : Scarpini rossi per quelli non più abituati a vederlo, rieccolo dopo l’operazione fin troppo rinviata, appare di nuovo abile considerato i mesi di assenza. Come un buon acquisto di gennaio a giocarsi il posto, stimolo per gli altri non guasta. Buon allenamento per riprendere il ritmo gara, il resto ci vorrà tempo.

Koopmeiners 7 : Testa alta il suo calcio, tocchi di prima in ogni zona del campo. Non solo alternativa, tenta anche il tiro da fuori senza precisione. Ci riprova all’inizio di ripresa con il terzo gol a suggellare l’ottima prestazione.

Pessina 7 : Tanta corsa e senso tattico, condizione fisica in netto miglioramento.

De Roon (17’2t) Sv Entra quando la partita non ha molto da dire.

Pezzella 6,5 : Difende bene, tenta col destro al 41’ solo per dare coraggio a Romero già colpito due volte. Assist per il terzo gol di Koopmeiners

Pasalic 7,5 : Da lui si vuole sostanza e inserimenti tra le linee a fare gol. Non c’è bisogno di ricordarglielo, già al 7’ sfrutta un tocco felpato di Ilicic. ( 1-0). Si ripete pescato da Muriel qualche minuto dopo, non si accontenta con Muriel ancora al suo servizio per il quarto gol, tripletta personale e serata da incorniciare.

Ilicic 6,5 : Si presenta con quella faccia un po’ così dopo due panchine, se non salta l’uomo non vale superiorità numerica, lui deve stare sempre nel vivo del gioco. Assist per Pasalic per il primo gol, quando va lui col destro spaventa solo la sud. Discontinuo, quando si accende inventa ancora per Pasalic ( 4’2t), ma Romero non ci sta.

Miranchuk ( 32’ 2t) Sv

Muriel 6,5 : Imita Ilicic per la doppietta di Pasalic con un assist perfetto, primo tempo troppo lontano dalla porta per ritrovare il suo sorriso gol. Assist a Pasalic anche per il quarto gol, premio altruista di giornata.

Piccoli (32’ 2t) Sv

Gasperini 7 : Turn over esagerato per come ci aveva abituato, in casa aveva già regalato qualche punto poi recuperato in trasferta. La squadra non ricade nell’errore sintomo che è stata ben preparato il pre partita. Lui è diventato più pragmatico , la squadra difende meglio e ha ripreso a segnare alla grande. Venezia poca cosa, Atalanta maturità che non perdona.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI