• Abbonati
L'iniziativa

Cala il sipario su “Molte Fedi”: due concerti destinati alle card con i Mizar

Il gruppo si esibirà martedì 30 novembre al Teatro Modernissimo a Nembro e mercoledì 1° dicembre alla Chiesa di Loreto

Bergamo. La rassegna delle Acli provinciali che ha contribuito ad animare l’autunno bergamasco con incontri, dialoghi e dirette online va verso la conclusione. A chiudere l’edizione 2021 saranno due concerti destinati ai sottoscrittori della Card di Moltefedi martedì 30 novembre alle 20.45 al Teatro Modernissimo a Nembro e mercoledì 1° dicembre alla Chiesa di Loreto.

Protagonisti saranno i Mizar, un gruppo di giovani che propongono musiche e canti della tradizione europea e mediorientale. Non si tratta soltanto di una ricerca musicologica, ma la lenta costruzione di un vero e proprio percorso che sappia far intravedere a chi ascolta il cuore pulsante dell’Europa.

“L’idea di concludere l’edizione 2021 con due concerti destinati ai sottoscrittori della Card nasce da un sentimento di gratitudine verso tutti coloro che ci hanno seguito e sostenuto anche quest’anno – afferma Daniele Rocchetti, ideatore della rassegna -. E lo facciamo con un gruppo di giovani bergamaschi che propongono un repertorio musicale decisamente variegato: dalle chansons francesi alla musica klezmer, dalle melodie mediterranee ai colori delle terre scandinave. Tratteggiano con armonie e timbri un mondo che è a sua volta un insieme di mondi, un intreccio di storie che si attraversano e sovrappongono, una fusione di culture che, pur mantenendo le loro singolarità, ci rendono certi della bellezza dell’incontro. Nella loro musica dipingono in maniera inedita quello che come rassegna abbiamo cercato di suscitare: Diremo io o noi?”.

L’evento è gratuito ed è destinato ai possessori della Card. Non sarà disponibile in streaming.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI