• Abbonati
L'iniziativa

Pedrini e i bergamaschi Vitaria insieme per Unicef: serata in musica per i bimbi dell’Afghanistan

Sabato 27 novembre all'auditorium San Barnaba di Brescia in una serata organizzata dal Comitato Provinciale di Unicef con l'associazione Beatlesiani. Sul palco saliranno i Vitaria, rock band bergamasca reduce da Sanremo Rock 2020, per presentare la canzone “Guerriero per la vita”

Bergamo e Brescia insieme per Unicef, il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia nato nel 1974. Succederà sabato 27 novembre all’auditorium San Barnaba di Brescia in una serata organizzata dal Comitato Provinciale di Unicef con l’associazione Beatlesiani.

Sul palco saliranno i Vitaria, rock band bergamasca reduce da Sanremo Rock 2020, per presentare la canzone “Guerriero per la vita”. Non saranno soli. Con loro ci sarà anche Omar Pedrini, cantautore e chitarrista, ex leader dei Timoria, ospite d’onore dell’evento.

Quando la solidarietà chiama, lo zio rock risponde sempre. Alla proposta dei Vitaria di collaborare all’interpretazione e al video del singolo – girato in modalità “homemade” tra Bergamo e Brescia -, Pedrini ha accettato immediatamente. “Non potevo dire di no a questa collaborazione – racconta Pedrini – anche per il fatto che l’invito arriva da amici bergamaschi”.

“Sono rimasto colpito dalla canzone che racconta la storia di Ercole, un ragazzo morto in un incidente stradale, ora diventato un guerriero per la vita – aggiunge lo zio rock – Il ricavato della serata del 27 novembre andrà a sostenere i progetti di Unicef a favore della vaccinazione anti-polio in Paesi come l’ Afghanistan”.

Il singolo nasce dall’incontro di Tommaso Vitarisi, frontman della band, e Mariagrazia Prandini – soprannominata Grace – attivista Unicef, molto impegnata nel sociale. “Questa canzone è speciale perché ha permesso l’unione di diverse realtà, diverse storie, diverse persone e toccato la sensibilità di tutti noi”, racconta Tommaso Vitarisi.

Tutto è iniziato durante un caffè tra il frontman e Mariagrazia Prandini. “Grace mi ha raccontato la sua storia, segnata dalla perdita del figlio Ercole, morto in un incidente stradale – continua Tommaso –. Ora Ercole è un Guerriero Celeste che lotta per salvare le anime fragili– conclude il cantante – Da qui è nata l’esigenza di creare una canzone”.

Per partecipare alla serata è necessario prenotare scrivendo a comitato.brescia@unicef.it. A fronte di un’offerta di 20 euro, sarà dato in regalo il cd “Un guerriero per la vita”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI