Quantcast
La Dea supera la Juve a Torino, Gasperini: "Il nostro regalo a bergamaschi" - BergamoNews
Le interviste

La Dea supera la Juve a Torino, Gasperini: “Il nostro regalo a bergamaschi”

Al termine del successo di misura sul campo della Juventus e della grande prestazione di squadra ha parlato il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini:

“E’ un regalo per tutti i bergamaschi. E’ stata una partita fisica, molto combattuta, che l’Atalanta ha giocato almeno alla pari. Si sono dette tante cose sull’Atalanta, ma l’Atalanta marcia bene dall’inizio altrimenti non avrebbe 28 punti in classifica. Non ho mai visto una squadra in difficoltà”

Sugli infortuni e Gosens ha dichiarato:

“In passato c’è stato un momento d’emergenza, questo sì, con tanti infortuni ma il calcio è così. Assenze che abbiamo pagato, ma la squadra ha sempre giocato su ritmi buoni e ha risposto bene. Su Gosens dobbiamo avere pazienza, le cose si sono allungate, ma non vogliamo rischiare perché è stato un infortunio muscolare anomalo e serio”

Uno dei protagonisti del match è stato il difensore brasiliano Rafael Toloi:

“Oggi era una gara importante, non è mai facile giocare contro di loro. Hanno giocatori veloci, siamo stati bravi nella fase difensiva. Abbiamo sofferto un po’, ma è normale. Ci dà parecchia fiducia, fa vedere che siamo forti e che vogliamo vincere contro chiunque. È un salto di qualità che dobbiamo fare in ogni partita, dobbiamo fare quello che abbiamo fatto questa sera. La squadra sta molto bene, siamo molto felici. Ora dobbiamo continuare lavorando per fare risultati positivi”

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Juve-Atalanta 1-0, il film della partita
Appunti & virgole
Atalanta, è un trionfo di “corto muso”, e Allegri si deve inchinare a Gasp
Generico novembre 2021
Sport alle stelle
Giornate indimenticabili per lo sport bergamasco: Terzi record del mondo, la Dea batte la Juve e Moioli sul podio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI