Quantcast
Dalila, morta a 28 anni: anche il Codacons chiede chiarezza, si attende l'esito dell'autopsia - BergamoNews
Il dramma di alzano

Dalila, morta a 28 anni: anche il Codacons chiede chiarezza, si attende l’esito dell’autopsia

L'associazione: "Vicenda poco chiara. Sarà la Procura ad accertare cosa è successo e se ci sono eventuali responsabilità penalmente rilevanti". In tal caso "ci costituiremo parte civile nel procedimento penale, a tutela dei cittadini"

Bergamo. Si attendono gli esiti dell’autopsia effettuata nel pomeriggio di giovedì 25 novembre sul corpo della 28enne Dalila Bianchi, morta improvvisamente nella notte tra lunedì e martedì tra le braccia della madre, nella sua casa ad Alzano Lombardo.

La giovane si era presentata lunedì mattina al pronto soccorso del vicino ospedale con dolori e febbre alta. Sarebbe stata dimessa dopo 4 ore con la diagnosi di infezione alle vie urinarie e degli antibiotici da prendere a casa. Poco dopo la mezzanotte, però, le sue condizioni sono precipitate.

Sull’accaduto prende posizione il Codacons, dopo che la Procura di Bergamo ha aperto un fascicolo d’inchiesta a carico di ignoti. “La vicenda è poco chiara e occorre appurare cosa sia realmente accaduto – spiega in una note l’associazione -. Forse si poteva fare di più? Sarà la Procura a dover accertare cosa è successo e se ci sono eventuali responsabilità penalmente rilevanti”. In tal caso “il Codacons, che da anni si batte sulla tematica della salute, si costituirà parte civile nel procedimento penale, a tutela di tutti i cittadini e consumatori”.

La famiglia Bianchi ha denunciato e nominato l’avvocato Benedetto Maria Bonomo “per far luce su quanto successo – spiega il legale – senza intento incriminatorio a priori”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI