Quantcast
Bergamo, obbligo di mascherine all'aperto in alcuni luoghi della città: multe fino a 3.000 euro - BergamoNews
La decisione

Bergamo, obbligo di mascherine all’aperto in alcuni luoghi della città: multe fino a 3.000 euro

In questi minuti il sindaco Giorgio Gori sta ultimando le pratiche per l'introduzione del provvedimento che riguarderà le zone più a rischio affollamento: l'obbligo scatta sabato mattina, multe da 400 a 3.000 euro per chi non lo rispetta

Bergamo. Sulla scia di quanto già deciso dal sindaco Giuseppe Sala a Milano, anche a Bergamo sarà obbligatorio tenere la mascherina all’aperto in alcuni luoghi della città.

In questi minuti il sindaco Giorgio Gori sta ultimando le pratiche per l’introduzione del provvedimento che riguarderà le zone più a rischio affollamento.

“L’ordinanza che firmerò entro la mattinata riguarda l’obbligo nelle zone dello shopping e dei mercatini, coerente con le decisione assunte dal Governo: green pass rafforzato, spinta verso la terza dose e obbligo per alcune categorie che vanno nella direzione di prevenire l’impennata di contagi come sta avvenendo in altri Paesi europei. Se non si adottano misure tempestive rischia di accadere anche in Italia: obiettivo, come ha detto il Premier Draghi, è garantire Natale normale per le persone vaccinate e scongiurare il rischio di chiusura. I nostri dati, Bergamo e Lombardia, sono sotto controllo ma mostrano aumento dei contagi: positività dall’1% di martedì all’1,9% di ieri. Al Papa Giovanni ci sono 43 ricoverati, 7 dei quali in intensiva, negli ultimi 15 giorni l’incidenza è passata da 26 a 57 ogni centomila abitanti. Per scongiurare limitazioni e chiusure facciamo questo passetto in più: lo facciamo d’accordo con le rappresentanze del commercio che ho sentito in mattinata e hanno dato subito l’ok. Ascom, Confesercenti e ambulanti tutti d’accordo: da sabato mattina alle 10 alle 22 tutti i giorni obbligo di mascherina all’aperto nelle vie dello shopping più frequentate soprattutto in questo periodo. Non parliamo di obbligo di Green Pass se non per la ruota, dove già avevamo dato questa indicazioni, e per gli eventi di maggiore richiamo con ingresso contingentato in Piazzale Alpini. Per pattinaggio e villaggio di Natale si faranno controlli a campione, come previsto dalla legge”.

Le vie interessate dal provvedimento:

– Viale Papa Giovanni

– Piazzale Alpini

– Galleria Fanzago

– Viale Roma

– Sentierone

– Largo Porta Nuova

– Via XX Settembre

– Piazza Cavour

– Via Tiraboschi

– Piazza Pontida

– Largo Rezzara

– Via Borfuro

– Via Sant’Orsola

– Via Sant’Alessandro bassa

– Via Tasso

– Via Pignolo Bassa

– Piazzetta Santo Spirito

– Piazza Matteotti

– Piazza Vittorio Veneto

– Passaggio Zeduri

– Passaggio Bruni

– Piazzetta antistante la stazione della funicolare bassa

– Piazza Mercato delle Scarpe

– Via Gombito e via Colleoni

– Piazza Vecchia

– Piazza Mascheroni

– Piazza Cittadella

– Largo Colle Aperto

L’obbligo vige anche durante l’orario di svolgimento, nelle aree interessate da:

– mercati istituzionali

– fiere istituzionali su suolo pubblico

– mercatini dei produttori agricoli

– mercatini degli hobbisti

– mercatini natalizi

La notte di capodanno l’obbligo si estende fino alle 2 del mattino dell’1 gennaio, che è anche la data di scadenza dell’ordinanza.

I controlli saranno di competenza della Polizia Locale che potrà sanzionare trasgressioni a questa misura: l’inosservanza comporterà una multa dai 400 a 3.000 euro, pagabili entro 60 giorni nella misura minima di 400 euro.

“A Bergamo si vedono già più mascherine rispetto alle altre città – conclude il sindaco Gori – tante persone spontaneamente la portano già. Non è un sacrificio particolare quello che chiediamo, si tratta solo di aggiungere un pezzettino di cautela. Sono state aperte le vaccinazioni per la terza dose agli over 40: chi può vada a vaccinarsi. Mi piacerebbe vedere un’adesione pari alle prime due: per avere la stessa protezione di questi mesi dobbiamo fare anche la terza”.

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI