Quantcast
Rubano sigarette alla trattoria Falconi: scoperti, minacciano i proprietari con un coltello - BergamoNews
A ponteranica

Rubano sigarette alla trattoria Falconi: scoperti, minacciano i proprietari con un coltello

Autori della rapina impropria tre cittadini marocchini, due dei quali minorenni: avevano infranto le vetrate con martelletti d'emergenza che si trovano sui treni

Ponteranica – I titolari della trattoria Falconi di Ponteranica si sono visti minacciare con dei coltelli da una banda di tre rapinatori, due dei quali minorenni, che stava tentando di rubare sigarette all’interno del loro ristorante.

È accaduto domenica notte in via Valbona. La trattoria aveva chiuso da poco e i proprietari se ne erano tornati a casa quando è scattato l’allarme anti intrusione. Così sono tornati al ristorante e hanno notato che all’interno c’erano tre persone. Stavano rubando le sigarette, dato che l’esercizio è anche una rivendita di tabacchi.

I tre malviventi, vedendosi scoperti, hanno minacciato i titolari con un coltello, ma sul posto sono subito arrivati i carabinieri del Norm di Zogno e Bergamo, che li hanno bloccati: si tratta di tre cittadini marocchini, uno maggiorenne e due minorenni, che sono stati arrestati e portati in caserma.

Per entrare nella trattoria i tre hanno sfondato la vetrina, utilizzato martelletti di emergenza di quelli in dotazione alle Ferrovie dello Stato. Dalla perquisizione sono stati ritrovati anche lime, cacciaviti, una tenaglia.

Per loro è scattata la denuncia per rapina impropria aggravata in concorso, ricettazione, possesso di strumenti atti ad offendere, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Dopo l’identificazione il maggiorenne è stato portato presso la casa circondariale di Bergamo e i due minorenni presso una Comunità educativa.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI