Quantcast
Bergamo, un concerto per la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” - BergamoNews
L'iniziativa

Bergamo, un concerto per la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”

Al PalaCreberg il 25 novembre. Ingresso libero, ma bisognerà essere muniti di Green Pass e mascherina

Bergamo. Un concerto per la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.

Nella mattinata di lunedì 15 novembre, nella Sala Cavalli di Palazzo Frizzoni si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’evento, giunto alla sua quarta edizione. Presenti i referenti del Consiglio delle donne del Comune di Bergamo, i rappresentanti del Comune e della Provincia di Bergamo e i protagonisti del concerto, che si terrà il 25 novembre al PalaCreberg a partire dalle 20.45, oltre alla responsabile dell’Associazione Aiuto Donna-Uscire dalla violenza Onlus, alla quale saranno devolute eventuali donazioni del pubblico.

A intrattenere il pubblico ci penseranno i Revolver, tribute band dei Beatles, accompagnati dalla New Pop Orchestra diretta dal maestro Alfredo Conti. I Revolver (Gionata Giardina, Marco Valli, Simone, Thomas Pagani) proporranno una ricca scaletta con tutti i più grandi successi dei “Fab Four”.

L’occasione è importante: la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” istituita dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema sempre tragicamente attuale, in una data scelta da un gruppo di donne attiviste riunitesi nell’Incontro Femminista Latino-Americano e dei Caraibi, tenutosi a Bogotà nel 1981.

Lo scopo era quello di celebrare il sacrificio delle tre sorelle Mirabal, oppositrici del regime dittatoriale dominicano di Rafael Trujillo, brutalmente uccise il 25 novembre 1960 dagli uomini del Servizio di Informazione Militare, dopo che si erano recate a far visita ai mariti in carcere.

L’ingresso al concerto è libero e bisognerà essere muniti di Green Pass e mascherina.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI