Quantcast
Creattiva, in 16mila premiano il ritorno della fiera a Napoli - BergamoNews
75 espositori

Creattiva, in 16mila premiano il ritorno della fiera a Napoli fotogallery

Dopo due anni di stop causato dalla pandemia, buona presenza alla Mostra d’Oltremare nei tre giorni dedicati a creatività e ‘fai da te’. Dal 19 al 21 novembre il debutto di Creattiva a Roma

Bergamo. Si è conclusa alla Mostra d’Oltremare la 10ª edizione di ‘Napoli Creattiva’, che da venerdì 12 a domenica 14 novembre ha portato nella città partenopea 16 mila appassionate del ‘fai da te’ e delle arti manuali provenienti soprattutto dal Sud Italia.

Nei padiglioni 5 e 6 della struttura sono 75 gli espositori – da 11 regioni d’Italia e da 5 paesi esteri – che, grazie anche all’ampia proposta di corsi e dimostrazioni con il coinvolgimento del pubblico presente, hanno presentato le ultime novità dai tanti settori che fanno parte del mondo delle arti manuali: bigiotteria e perline, decorazione, pittura, découpage e miniature, saponi, lavorazione del legno e della ceramica. Oltre all’intera gamma di filati, lane e tessuti: cucito creativo, lavori a maglia, punto croce, macchine per cucire, merletto, feltro, patchwork, quilting e tanto altro.

“L’ultima edizione di Napoli Creattiva risale all’autunno 2019, pochi mesi prima dello scoppio della pandemia – spiega Carlo Conte, project manager e ideatore di Creattiva, oltre che direttore operativo di Promoberg – Due anni dopo ci fa molto piacere aver raccolto la grande soddisfazione delle visitatrici partenopee per il ritorno di Creattiva a Napoli. Ci sembra che sia stata apprezzata l’intera offerta della manifestazione. Ma ciò che più ci ha colpito è il grande calore con cui il pubblico ci ha accolto: la nostra decisione di avvicinare una manifestazione di questo tipo a Napoli e di essere presenti anche quest’anno, nonostante le difficoltà che abbiamo vissuto a Bergamo, è stata davvero apprezzata e considerata una grande opportunità per chi vive qui. Abbiamo ritrovato un pubblico motivato, desideroso di passare molto tempo in fiera, di seguire i diversi corsi proposti. Ringraziamo inoltre la Mostra d’Oltremare, che ha agevolato in ogni modo il nostro lavoro”.

“Registriamo con piacere la soddisfazione degli espositori di Creattiva Napoli che hanno ritrovato un pubblico molto interessato, competente e con ottima propensione all’acquisto – dichiara Fabio Sannino, presidente Promoberg – Creattiva si dimostra, ancora una volta, una Fiera di successo per tutti. Ora ci avviamo al debutto della manifestazione a Roma, la prossima settimana, fiduciosi del fatto che il brand Creattiva ha dimostrato di raccogliere consensi dal Nord al Sud Italia”.

‘Creattiva – Fiera Nazionale delle Arti Manuali’ è nata nel 2008 alla Fiera di Bergamo da un’idea di Promoberg – la società che gestisce il Polo fieristico bergamasco – ma, grazie al grande successo della kermesse, il marchio Creattiva è riuscito a raggiungere le più importanti fiere della penisola trasformandosi così in una manifestazione di carattere nazionale. Dal 2012 fa tappa anche a Napoli, dove è tornata dopo due anni di stop a causa della pandemia di Covid-19. Napoli Creattiva 2021 è stata organizzata da Promoberg in collaborazione con Mostra d’Oltremare di Napoli.

Dopo Bergamo (dal 30 settembre al 3 ottobre) e Napoli (dal 12 al 14 novembre), ‘Creattiva’ fa ora tappa per la prima volta a Roma, dal 19 al 21 novembre allo spazio Ragusa OFF di via Tuscolana 179. Tutte le informazioni sul sito fieracreattiva.it

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI