Quantcast
Insegnante fa lezione no vax in classe e si ammala di Covid - BergamoNews
Bergamo

Insegnante fa lezione no vax in classe e si ammala di Covid

Negli appunti presi dai bambini durante le ore di lezione si leggono frasi come "i broccoli proteggono dal virus", il vaccino è un "siero sperimentato per poco" e "in Italia non dicono cose vere". Accade in una scuola elementare in Città Alta, scatta la quarantena

Bergamo. Negli appunti presi dai bambini durante le ore di lezione si leggono frasi come “i broccoli proteggono dal virus”, il vaccino è un “siero sperimentato per poco” e “in Italia non dicono cose vere”. Accade in una scuola elementare pubblica di Bergamo, in Città Alta.

L’insegnante, no vax, si è pure ammalata di Covid e ora due delle classi dove insegna sono in quarantena, in didattica a distanza da venerdì. La stessa, sarebbe stata più volte vista dagli studenti girare per la classe senza mascherina. Tutti elementi che hanno spinto alcuni genitori a chiedersi dove sia la tutela dei bambini.

Alcuni di loro, via mail, hanno contattato l’insegnante invitandola ad evitare considerazioni personali sul vaccino anti-Covid, in particolare sulle motivazioni che l’hanno convinta a non vaccinarsi. Due genitori hanno invece espresso il loro disappunto alla dirigente scolastica, che avrebbe richiamato l’insegnante ad evitare questi argomenti e andare avanti con il programma, rassicurando i genitori sul fatto che terrà personalmente monitorata la situazione.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
banchi
Il virus a scuola
Altri 2 positivi tra gli alunni della prof no vax. A Cologno 13 classi in quarantena: “Vaccinatevi”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI