• Abbonati
L'annuncio

Bergamo Pride 2022 sarà sabato 11 giugno, lo slogan: “Mille e una lotta” fotogallery

"Poche settimane fa in senato è andato in scena un teatrino a dir poco raccapricciante, che calpesta i diritti umani - dichiara Valentina Ghilardi presidente di Bergamo Pride -. Siamo scese in piazza e non ci fermeremo, e quest'anno più che mai siamo lieta di annunciare che l'11 giugno 2022 ci sarà il Bergamo Pride"

Bergamo. “Il recente affossamento del Ddl Zan non ci ha indebolite né fiaccate. Lottiamo e continuiamo a lottare. Che sia nel silenzio delle nostre esistenze, contro una famiglia che non ci vorrebbe come siamo. O che sia facendo rumore nelle piazze e affrontando chi si prende gioco di noi nei palazzi della politica o chi ci discrimina per strada o sul luogo del lavoro. Non siamo sole. Siamo una, nessuna e centomila. Siamo come i mille di epoche passate, che lottarono per qualcosa in cui credevano, proprio come noi facciamo oggi, che lottiamo per i nostri diritti e per la tutela dei nostri corpi e delle nostre identità” dichiara la presidente di Bergamo Pride, Valentina Ghilardi.

“Sì, perché si tratta di diritti umani calpestati tra risa e giochi di potere. Si tratta di combattere ancora per avere una legge che ci tuteli dalle discriminazioni di genere, orientamento sessuale e abilismo. Ma che soprattutto proponga percorsi educativi volti a tutelare le minoranze – prosegue in una nota l’associazione -. Si tratta di combattere per ottenere matrimoni egualitari e adozioni, così come una riforma radicale della legge 164. Si tratta di scendere in piazza ogni volta che ce ne sarà bisogno per rivendicare il nostro diritto di esistere e resistere. Mille e una lotta, tenendoci ben saldə ai principi che da sempre animano Bergamo Pride, ovvero l’antifascismo, l’antirazzismo, l’antiabilismo e l’anti omo-lesbo-bi-transfobia. Non ci lasceremo schiacciare dall’odio cieco di chi non riesce a vedere al di là del proprio privilegio. Continueremo a batterci per una società più giusta e rappresentativa, affinché tuttə possano sentirsi parte integrante e non esclusa. Lo faremo accanto ai nostri fratelli e alle nostre sorelle trans*, disabili, nere, emarginate e lo faremo anche per chi non potrà essere con noi. Perciò vi aspettiamo numerosi: Bergamo Pride, Mille e una lotta: 11 giugno 2022″.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI