Quantcast
Uno spazio dedicato al disegno: con Mastrovito s'inaugura The Drawing Hall - BergamoNews
Bergamo

Uno spazio dedicato al disegno: con Mastrovito s’inaugura The Drawing Hall

Sabato 13 e domenica 14 novembre, in occasione di ArtDate, The Drawing Hall apre le sue porte per la prima volta con GV 19,30

Grassobbio. Nasce alle porte di Bergamo The Drawing Hall, uno spazio indipendente interamente dedicato a tutte le forme che il disegno assume nel contemporaneo. Fortemente voluto da Andrea Mastrovito, artista, Walter Carrera, visual designer e fotografo, e Marco Marcassoli, regista e fondatore di Yanzi Srl, questo luogo si propone di entrare in dialogo con il mondo dell’arte contemporanea e sondare il ruolo che il disegno ha mantenuto all’interno di essa, sia in fase progettuale che sul piano formale.

Sabato 13 e domenica 14 novembre, in occasione di ArtDate, The Drawing Hall apre le sue porte per la prima volta con GV 19,30, un progetto in cui sono esposti 25 tra le centinaia di disegni che Andrea Mastrovito ha realizzato per la costruzione del progetto per la Chiesa dell’Ospedale San Giovanni XXIII a Bergamo. La mostra viene accompagnata dalla pubblicazione del Quaderno dal titolo Accarezzare con la matita, che prende spunto dal videodocumentario Un luogo una carezza di Marco Marcassoli e racconta la realizzazione delle grandi vetrate absidali a opera di da Andrea Mastrovito. I testi, tratti dalle interviste ai protagonisti dei lavori e arricchiti da un inedito trattato tecnico, sono corredati dalla medesima selezione di disegni in mostra. Lo stesso documentario viene proiettato in loop in questa occasione a completamento del programma espositivo.

mastrovito

 

L’arte italiana, attraverso i secoli, ha sempre affondato le sue radici nel disegno: da Cimabue a Giotto, dal Rinascimento ai grandi maestri incisori, da Morandi a Boetti la matita è, con grazia, leggerezza e potenza, una chiave di lettura del reale. The Drawing Hall nasce da questa riflessione sul ruolo del disegno e dall’esigenza di integrare la linea critica del disegno italiano contemporaneo, ponendosi come spazio di ricerca delle basi comuni tra gli artisti, per rileggerle alla luce della loro ricerca.

L’intento è quello di iniziare un lavoro di tracciamento di questo importante mezzo espressivo: nel corso delle prossime stagioni espositive, con il contributo di colleghi, critici, curatori e professionisti del settore The Drawing Hall vorrebbe proporre una traccia sul disegno in Italia, attraverso la presentazione del lavoro di alcuni dei protagonisti del contemporaneo che utilizzano questo media sia nella progettualità che nell’esposizione, il tutto corredato da una particolare edizione, un Quaderno, che richiami il lavoro espositivo e lo analizzi anche attraverso il contributo di importanti esponenti del mondo dell’arte contemporanea.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI