Quantcast
È nato Riccardo, il secondo figlio di Nina e Alessio Boni - BergamoNews
Fiocco azzurro

È nato Riccardo, il secondo figlio di Nina e Alessio Boni

È nato l'11 novembre alle 19.31, pesa 3.505 grammi. È il secondo figlio dell'attore bergamasco e di Nina Verdelli

“Eccomi sono arrivato giovedì sera alle 19:31, tutto benissimo e peso 3,505 kg. Non vedo l’ora di conoscervi, un abbraccio forte Riccardo”.

Con questo messaggio Alessio Boni, 55 anni, annuncia la nascita di Riccardo. Si tratta del secondo figlio dell’attore e di Nina Verdelli, dopo la nascita un anno e mezzo fa di Lorenzo.

“Non vedo l’ora che arrivi!” aveva ammesso alcuni mesi fa Boni. “Sarà uno Scorpione. Lorenzo è Ariete ascendente Ariete, speriamo che il secondo non sia anche ascendente Scorpione perché sarebbe tosta” aveva scherzato Boni che non ha mai nascosto di desiderare una famiglia numerosa.

Dalla nascita del primo figlio, Lorenzo, nel primo lockdown dovuto alla pandemia di Covid 19, Boni aveva scritto e dedicato il libro “Mordere la rabbia”.
Un libro intenso di esperienze che l’attore bergamasco ha vissuto: dai palcoscenici dei grandi teatri italiani al Festival di Cannes, dall’esperienza in Polizia alle missioni umanitarie che hanno portato Boni in Brasile, Malawi, Lesbo e Haiti. Perché si può nascere in una famiglia umile o da persone che frequentano i salotti culturali, si può essere bambini in un Paese in guerra o in una ricca democrazia: è un caso. E questo caso orienterà la propria vita. Ma non può arrivare a determinarla. “Sei tu che scegli, ogni giorno, in che direzione diventare uomo: nel bene o nel male, nel cinismo o nell’incontro con l’altro. Mordendo la nebbia che avvolge il tuo futuro, fino a dissiparla”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI