Quantcast
Il mercato di Piazzale Alpini si sposta sul Sentierone: per Federconsumatori scelta "inappropriata" - BergamoNews
La polemica

Il mercato di Piazzale Alpini si sposta sul Sentierone: per Federconsumatori scelta “inappropriata”

Dal 22 novembre traslocano i banchi ora in piazzale Alpini: per l'associazione consumatori c'è il rischio di assembramenti

Bergamo. Dal 22 novembre i banchi del mercato del mercato rionale del centro, a oggi localizzato il lunedì mattina in piazzale Alpini, si trasferiscono lungo il Sentierone.

Lo spostamento, deciso dal Comune di Bergamo dopo un confronto con le Associazioni di categoria del commercio ambulante, accompagna la parziale pedonalizzazione del Centro Piacentiniano, di cui sono in fase di conclusione i lavori di riqualificazione del secondo lotto (lato Teatro Donizetti).

I banchi saranno 36, delle più diverse categorie merceologiche, chiamati ad offrire un servizio ai residenti del centro nella mattina di lunedì, quando la grande maggioranza dei negozi in sede fissa osserva il turno di riposo.

Nel frattempo, a seguito del trasferimento del mercato, anche per Piazzale Alpini si aprono nuovi scenari, con la possibilità di istallazioni permanenti e di dare vita a nuove iniziative a sostegno della rivitalizzazione dell’area.

La soluzione che il Comune intende avviare, per il momento attivata da un provvedimento della Giunta, potrà essere in seguito confermata e dar luogo ad una revisione del Piano cittadino delle aree mercatali attraverso una successiva delibera del Consiglio comunale.

Una scelta che non piace a Federconsumatori, già critica nei confronti del provvedimento.

“Per noi l’utilizzo dello spazio tra Largo Gianandrea Gavazzeni e Piazza Cavour di fronte al teatro Donizetti e un tratto di Sentierone è inappropriato per i seguenti motivi:

A) Nella zona compresa tra il Sentierone e il Donizetti sono ancora in corso i lavori di “Valorizzazione del Centro Piacinteniano di Bergamo  Lotto 2  Sentierone lato est e Piazza Cavour”. Per una spesa prevista di poco meno di 2 milioni di euro;

B) La zona non è attrezzata ad area mercatale essendo priva di strutture adeguate, servizi igienici, parcheggi per gli ambulanti e per i clienti;

C) Già, in zona Sentierone, sono previste feste per Santa Lucia, per Natale  e l’istallazione della Ruota panoramica. Incentivare la presenza di centinaia, se non migliaia di persone in un luogo che può favorire gli assembramenti fuori controllo non ci sembra una buona idea. Ricordiamoci che siamo ancora minacciati dal Covid.

I segnali che provengono da chi ha il diritto dovere di amministrarci sono importanti. Se lasciano liberi a interpretazioni per cui il profitto viene prima della tutela della salute non meravigliamoci quando qualcuno promuove manifestazioni che vanno a scapito di quei commercianti che sono rappresentati dalle stesse organizzazioni  che sostengono gli ambulanti.

A nostro parere sarebbe  meglio se l’Amministrazione individuasse un luogo diverso dal Sentierone dove spostare il mercato del Piazzale Alpini”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI