Quantcast
Azzano, nuovo sciopero alla Work & Service: lavoratori in presidio per due giorni - BergamoNews
Appalto dhl

Azzano, nuovo sciopero alla Work & Service: lavoratori in presidio per due giorni

Protesta permanente dalle 8 alle 16.30 di giovedì 11 e venerdì 12 novembre

Azzano San Paolo. Continuano ad essere agitatissime le acque al deposito Dhl di Azzano San Paolo: Uil Trasporti ha proclamato due giorni di sciopero con presidio permanente dalle 8 alle 16.30, per protestare contro la politica azienda della Work & Service che ha preso in appalto il servizio.

“Il rapporto sindacale continua a essere molto difficile – spiegano dalla Uil Trasporti – I nostri tesserati continuano a subire pressioni di ogni sorta con continui atteggiamenti imbarazzanti”.

Il sindacato, in una durissima lettera inviata alla direzione aziendale, denuncia trattamenti differenti tra lavoratori, che subirebbero continue pressioni per firmare un accordo già respinto a maggio.

La Uil Trasporti parla anche di due licenziamenti illegittimi, impugnati, di problemi nell’accordo di ferie e permessi, di mancate risposte a interrogazioni e richieste di incontro anche insieme alla committente Dhl, di un clima “esasperato e intimidatorio verso i nostri tesserati”.

Ragioni che hanno portato alla proclamazione dello sciopero di tutti i lavoratori del deposito di Azzano San Paolo per le giornate di giovedì 11 e venerdì 12 novembre.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI