Quantcast
Il centro vaccinale del Cus di Dalmine a caccia di volontari: appello agli universitari - BergamoNews
La campagna

Il centro vaccinale del Cus di Dalmine a caccia di volontari: appello agli universitari

Per la gestione del flusso di arrivo e smistamento delle persone che si recano al Centro Universitario Sportivo per la vaccinazione anti-Covid. Previste agevolazioni per le ore di servizio offerte

Bergamo. Il punto vaccinale del Cus di Dalmine è in cerca di volontari. L’Università degli Studi di Bergamo, a tal proposito, lancia un appello rivolgendosi agli studenti: “L’Asst Bergamo Ovest, che gestisce il punto vaccinale presso il Centro Universitario Sportivo, avrebbe necessità di più volontari rispetto a quelli attualmente in servizio per la gestione del flusso di arrivo e smistamento di tutti coloro che si recano al Cus per la vaccinazione anti-Covid (il coordinamento è a cura della Protezione Civile)”.

L’impegno richiesto consiste in sei ore settimanali per due settimane ed è su base volontaria. Per gli studenti che intendono aderire non sono dunque previsti compensi economici, ma riceveranno comunque una ricompensa per le ore di servizio offerte: “Agli studenti e alle studentesse che daranno disponibilità – continua la nota – verrà tuttavia fornita la copertura assicurativa prevista per l’attività (a cura e spese dell’Asst) e saranno regalati 7 giorni di accesso gratuito alle attività fitness del Cus (certificato medico necessario)”.

Gli studenti interessati potranno comunicare la propria adesione inviando una mail a cus@unibg.it.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI