Quantcast
Nando dalla Chiesa alla Settimana di Libera su mafia e antimafia durante la pandemia - BergamoNews
Non solo covid

Nando dalla Chiesa alla Settimana di Libera su mafia e antimafia durante la pandemia

Serie di iniziative nella Settimana della memoria del Coordinamento Provinciale e dal Presidio Isola Bergamasca e Valle Imagna

Chi rinuncia alla memoria perde il presente”. Libera Bergamo (Coordinamento Provinciale e Presidio Isola Bergamasca e Valle Imagna) propone una serie di iniziative ricordando Gaetano Giordano e Rita Atria nella “Settimana della Memoria” che anche quest’anno il Presidio ha organizzato.

Quest’anno i temi affrontati dal 4 al 12 novembre a Ponteranica, Villa d’Almè  e Filago saranno Mafia/Antimafia durante e dopo la pandemia e i Beni Confiscati nella Provincia di Bergamo. Tra i protagonisti Nando dalla Chiesa, Giovanna Procacci e Roberto Bellasio.

Spiega Bruno Ceresoli del Coordinamento di Libera Bergamo: “In questi tempi in cui cerchiamo di uscire dalla pandemia, l’accelerazione dei problemi e l’affanno che ne consegue rischiano di far ritenere la memoria un lusso inutile. Ma se rinunciamo a ricordare, non riusciamo a collegare, a dare un quadro di significato agli eventi che si susseguono, non riusciamo a vedere un senso del nostro agire. Le vittime di mafia, in particolare  Gaetano Giordano e Rita Atria, a cui il Presidio dell’Isola Bergamasca – Valle Imagna è intitolato, meritano riconoscenza non solo per la loro testimonianza e il loro sacrificio, ma anche perché richiamandone la memoria, ci aiutano a salvare il presente”.

Il programma

Libera programma memoria

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI