Quantcast
Corna, Cisl: “Manovra insoddisfacente, prematuro lo sciopero” - BergamoNews
Il commento

Corna, Cisl: “Manovra insoddisfacente, prematuro lo sciopero”

Pensioni, fisco, ammortizzatori sociali, tagli ai bonus: l’elenco delle rimostranze è particolarmente lungo

“Aspettiamo di conoscere il testo, valuteremo nel merito ogni ipotesi e le novità che il Governo ha voluto inserire nella Manovra. Le richieste del sindacato sono note e non possiamo nascondere la nostra insoddisfazione circa le prime risposte fornite dall’esecutivo, e non solo in tema di pensioni”.

Francesco Corna, segretario generale di Cisl Bergamo, legge con scarso entusiasmo gli articoli riguardanti la prossima finanziaria e ritiene che su pensioni, fisco, ammortizzatori sociali, tagli ai bonus l’elenco delle rimostranze sia particolarmente lungo.

“Cisl ha già avuto modo di apprezzare qualche passaggio nelle proposte: lo stanziamento di due miliardi per rafforzare la sanità, lo stanziamento di risorse per rinnovare i contratti pubblici, la proroga di un anno l’ape sociale, l’opzione donna anche se viene aumentata l’età. Riteniamo importante che il governo abbia migliorato lo stanziamento sulla non autosufficienza e sugli ammortizzatori sociali, anche a seguito delle nostre sollecitazioni. Adesso ci aspettiamo che per le pensioni femminili venga calcolato un anno di contributi aggiuntivi per ogni figlio partorito, come da tempo richiediamo. E sul fisco vorremmo capire meglio dove vanno a finire le risorse: il cuneo fiscale, per noi, deve andare nelle buste paga di lavoratori e lavoratrici dipendenti , che negli ultimi anni sono stati penalizzati più di altri”.

Sullo sciopero generale dei sindacati confederali contro la manovra, invece, Corna ritiene che sia ancora prematuro. “Sarà opportuno decidere unitariamente, senza fughe in avanti, una strategia da mettere in campo, anche a seguito della valutazione che saranno fatte sui contenuti della legge di stabilità, a sostegno delle nostre proposte, e nel tentativo di cambiare, di migliorare la legge, rendendola più sostenibile e più rispondente alle priorità che abbiamo presentato da mesi al governo”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI